A ballo e a nuoto invece di andare a lavorare: denunciati per assenteismo 4 dipendenti dell'Università

Indagini della Guardia di Finanza: i quattro, durante l'orario d'ufficio, si allontanavano frequentemente dal luogo di lavoro senza autorizzazione né registrazione dell'uscita. Uno di loro frequentava ogni giorno un noto centro sportivo

La Guardia di Finanza di Parma ha denunciato alla Procura della Repubblica quattro dipendenti della facoltà di Medicina e Chirurgia della locale Università, con mansioni di collaboratori amministrativi e tecnici di laboratorio. I Finanzieri, nel corso di numerosi mesi di pedinamenti ed appostamenti, hanno rilevato che i quattro, durante l’orario d’ufficio, si allontanavano frequentemente dal luogo di lavoro senza autorizzazione né registrazione dell’uscita. È emerso che uno degli indagati si recava quotidianamente presso un noto centro sportivo di Parma, per seguire dei corsi di nuoto. Un altro era solito frequentare assiduamente lezioni di ballo, corsi in palestra e di equitazione oppure, dopo lunghe passeggiate, era uso recarsi in alcuni negozi di abbigliamento o presso supermercati e centri commerciali per fare la spesa. 
Innumerevoli, poi, le visite a parenti ed amici. La meticolosa attività di indagine ha consentito di ricostruire - nel complesso – più di 100 
uscite indebite, corrispondenti a oltre 200 ore di assenze dal servizio ingiustificate, con un conseguente danno per l’Amministrazione pubblica di migliaia di euro. Il reato ipotizzato è quello di truffa. Per uno dei dipendenti pubblici “infedeli” indagati il Tribunale di Parma ha già disposto 
l’immediata applicazione, per due mesi, della misura interdittiva della sospensione dai Pubblici Uffici.

gifinanza-2

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Nicola Cesari, il sindaco-eroe: "Ecco come ho salvato quell'uomo che si stava dissanguando in casa"

  • Cronaca

    Sputi, calci e graffi al controllore: 39enne condannata

  • Sport

    Grande attesa al Tardini per la Partita delle Leggende

  • Cronaca

    Si sente male e si ferisce in casa: il sindaco rompe il vetro della finestra e lo salva

I più letti della settimana

  • Parma, i messaggi 'incriminati' di Calaiò

  • Operaio travolto ed ucciso da un camion in A15

  • Cristopher Delbono è scomparso: l'appello dei familiari

  • Scontro auto-moto in via Burla, 49enne muore al Pronto Soccorso: è caccia al pirata

  • Parma, caso sms: non ci sarà l'archiviazione

  • Parma, che tegola: deferiti club e Calaiò, Ceravolo 'pulito'

Torna su
ParmaToday è in caricamento