Disabili, i Genitori Infuriati chiedono un Consiglio Comunale straordinario

Il Comitato Genitori Infuriati chiede al sindaco un Consiglio Comunale straordinario sul tema dell'integrazione scolastica "a fronte di una complessiva mancanza di chiarezza da parte di Sindaco e Assessore ai Servizi Sociali"

Il Comitato Genitori Infuriati chiede al sindaco un Consiglio Comunale straordinario sul tema dell'integrazione scolastica. In una lettera inviata dal Comitato al sindaco Pizzarotti, al presidente del Consiglio Comunale Marco Vagnozzi, al vicesindaco, al presidente della Commissione Servizi Sociali, all'Assessore al Welfare e ai Capigruppo in Consiglio Comunale, chiedono "a fronte di una complessiva mancanza di chiarezza da parte di Sindaco e Assessore ai Servizi Sociali, un confronto in Consiglio Comunale su questo tema onde poter, su Vosta auspicata e doverosa autorizzazzione, esporre la situazione e la nostre ragioni".  Il Comitato ha raccolto circa mille firme cartacee ed ha predisposto anche una petizione online su Change.org, che ha superato le mille adesioni. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Viaggiatrice minaccia ed insulta le addette alla biglietteria in stazione: denunciata 25enne

  • Cronaca

    Choc a Compiano, 65enne rapinato e picchiato nella sua villa dal vicino di casa: 25enne in manette

  • Politica

    Migranti in strada dopo la chiusura del Cara, Pizzarotti: "Pagina nera del Governo"

  • Cronaca

    Terremoto: scossa alle 21.30

I più letti della settimana

  • "Sniffo cocaina per essere più produttiva al lavoro: spendo mille euro al mese"

  • WhatsApp, la 'maledizione' di Momo arriva anche a Parma: allarme per gli smartphone dei ragazzini

  • Maltempo: in arrivo abbondanti nevicate su Parma

  • Patenti false e matrimoni combinati, stroncata banda italo-dominicana: in azione anche a Parma

  • Lavoro nero e cibo mal conservato: chiuso un bar in centro

  • Sciopero nazionale dei trasporti del 21 gennaio: possibili disagi anche a Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento