Dorme in strada dopo la perdita della madre: giovane 'salvato' dai cittadini e dai carabinieri 

Il giovane etiope è stato notato da un passante davanti alla farmacia di via Gramsci: aveva discusso con il padre ed era in strada da una settimana, senza fonti di sostentamento: è stato ospitato dalla Caritas

Si trovava davanti alla farmacia di via Gramsci, in Oltretorrente: era stanco e affamato, accasciato a terra e cercava di dormire. Un giovane di origine etiope è stato soccorso da un cittadino che, verso le due di stanotte, stava passando proprio in quel punto: grazie ad una task force tra carabinieri e Caritas è stato ospitato per queste notti. La sua storia arriva da Collecchio: il ragazzo infatti ha perso recentemente la madre ed ha discusso con il padre. Per questo motivo si è allontanato da casa circa una settimana fa: da allora viveva in strada, senza alcuna fonte di sostentamento. Il cittadino, viste le condizioni del ragazzo che aveva aiutato già nel pomeriggio, ha chiamato i carabinieri. I militari si sono attivati con la Caritas per fare il modo che potesse avere un rifugio per la notte. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Coronavirus, in arrivo un nuovo Dpcm: le misure dal 14 luglio

  • Choc a Collecchio: muore a 12 anni per una malattia fulminante

  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane in via Po: è grave in ospedale

  • Fanno sesso in Pilotta e aggrediscono i poliziotti: due arresti

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

Torna su
ParmaToday è in caricamento