Emilia-Romagna quarta Regione per interdittive antimafia

Lo rivela la Dia nella relazione semestrale: ci sono stati 29 provvedimenti, siamo dietro solo Campania, Sicilia e Calabria

Emilia-Romagna terra di mafia? Dopo il processo Aemilia è ormai un sentire comune: il messaggio che le nostre terre sono tra le più infiltrate da organizzazioni mafiose da anni è passato. La conferma arriva dalla relazione semestrale della Direzione Investigativa Antimafia. La Regione Emilia-Romagna è la quarta in Italia per interdittive antimafia nel secondo semestre del 2017. Davanti a noi solo Sicilia, con 80 provvedimenti, Campania con 31 provvedimenti. In prima posizione la Calabria con 110 interdittive antimafia. Le Regione del Nord, si legge, "indubbiamente rappresentano un bacino di attrazione per le consorterie criminali, stante l'elevato economico e produttivo raggiunto": 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Sangue sulle strade: incidenti mortali raddoppiati nel 2018

  • Incidenti stradali

    Auto esce di strada a Poggio Sant'Ilario: due feriti gravi

  • Cronaca

    Delitto di Natale, condanna di Alessio Turco a 20 anni: "Educato dal padre alla violenza"

  • Sport

    Udinese-Parma 1-2| Inglese&Gervinho, coppia che delizia

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto di 4.6 a Ravenna: sentita anche a Parma

  • Visita a sorpresa: la Gregoraci al Gabbiano

  • Lavoro nero e cibo mal conservato: chiuso un bar in centro

  • Patenti false e matrimoni combinati, stroncata banda italo-dominicana: in azione anche a Parma

  • Follia al campionato Juniores: rissa tra genitori tra insulti e spinte

  • Parma, spunta il nome di Diabaté

Torna su
ParmaToday è in caricamento