Entra nell'oratorio scavalcando il cancello: il prete lo allontana e resta ferito

A Colorno un 18enne è entrato nonostante non avesse l'autorizzazione a farlo: don Seraphin Aboktisè lo ha fermato ed è rimasto ferito. Indagano i carabinieri

Un episodio dai contorni non chiari si è verificato nel pomeriggio di ieri all'interno dell'oratorio di Colorno, in via XX Settembre. Erano da poco passate le 16.30 quando un giovane di 18 anni, al quale era stato vietato l'ingresso in oratorio per cattiva condotta insieme ad altri ragazzi, ha deciso di scavalcare il cancello per entrare comunque all'interno della struttura. La decisione di allontanari i ragazzi a scopo educativa era stata presa da Don Seraphin Aboktisè, il vicario parrocchiale arrivato dal Togo per affiancare il parroco don Marcello Benedini. E' stato proprio Don Seraphin a cercare di allontanare il giovane: nella colluttazione che ne è seguita il vicario è rimasto ferito ad un gamba. Entrambi sono stati portati al Pronto Soccorso dalle ambulanze che sono giunte sul posto da Colorno e da Parma. I carabinieri di Sissa e i colleghi di Colorno stanno indagando per accertare l'esatta dinamica dei fatti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna: "Chi ha dubbi chiami il 118, non vada al Pronto Soccorso"

  • Bimba di sei anni muore per meningite

  • Coronavirus, è psicosi: supermercati presi d'assalto anche a Parma

  • Coronavirus: scuole chiuse a Parma e in tutta la regione fino al 1 marzo

  • CORONAVIRUS: TUTTO QUELLO CHE C'E' DA SAPERE

  • Precipita da una ferrata: durante un'escursione: muore 33enne parmigiano

Torna su
ParmaToday è in caricamento