Evade dai domiciliari per andare dal dentista: tunisino condannato ad un anno

Aveva un forte mal di denti e non riusciva a sopportare il dolore. Così è uscito di casa ed è andato dal dentista. Ma era agli arresti domiciliari e ora dovrà scontare più di un anno di carcere

Aveva un forte mal di denti e non riusciva a sopportare il dolore. Così è uscito di casa ed è andato dal dentista. Ma era agli arresti domiciliari e ora dovrà scontare più di un anno di carcere. Il 30enne tunisino infatti è stato sorpreso dalle forze dell'ordine a Parma quando avrebbe dovuto invece rimanere presso la sua abitazione a Colorno. Il giudice lo ha condannato, con il patteggiamento, ad un anno e un mese per evasione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bedonia, precipita con l'auto nel Taro: muore 20enne

  • Terrore a Fidenza: rogo a bordo dell'autobus pieno di studenti

  • Panico in via Newton, fiamme nella scuola: evacuati gli studenti

  • Fallisce la Sebiplast: al via i licenziamenti collettivi

  • E' morto Beppe Aliano, il 19enne rimasto coinvolto nello scontro di Fontanini

  • Via Langhirano, pauroso frontale tra auto e camion nella notte: un ferito gravissimo

Torna su
ParmaToday è in caricamento