Centro, Corpo e Mente: eventi e musica, ma negozi semivuoti

Musica, arte, spettacoli, gastronomia e negozi aperti, nell'ottica di valorizzare i centri commerciali naturali. Lamentele da alcuni negozianti: "Gli incassi solo per bar e gelaterie"

In centinaia hanno popolato il centro tra via Cavour, via Repubblica e i borghi adiacenti, attirati da musica, danza, moda e gastronomia dalle 21,00 a mezzanotte per l'evento "Corpo e Mente", promosso dal Comune di Parma, Consorzio Gestione Centro Città e Consorzio Parmaincentro con i Centri Commerciali Naturali di piazza Garibaldi, via Cavour , via Repubblica, strada Saffi, Ascom Confcommercio Parma, Confesercenti Parma, organizzato da Edicta Eventi. Spettacoli di danza dal tango all'hip hop, concerti, jam session, esposizioni d'arte e appuntamenti per i più piccoli, oltre alla cena "en plen air" davanti alla Prefettura.  

L'ottica era quella di valorizzare i centri commerciali naturali, con l'apertura straordinaria dei negozi aderenti. Tuttavia, nonostante le strade affollate, la maggior parte dei negozi erano semi deserti, con qualche negoziante sulla porta ad osservare il viavai, in attesa di clienti.  

"Purtroppo è già successa una cosa simile anche in altre occasioni in cui abbiamo scelto l'apertura straordinaria- afferma la commessa di un negozio di abbigliamento femminile di via Repubblica -. Ogni volta che teniamo aperto sino a tardi non facciamo incassi significativi perchè, difficilmente, chi passa la sera compra. Oggi speravamo in qualche cliente in più, visti i visitatori al salone del camper. In giro c'è tanta gente, ma entrano in pochi, guardano e vanno via. Gli incassi li fanno solo bar e gelaterie".

Un'occasione di visibilità anche per musicisti, ballerini e artisti. Tuttavia, ad attirare la folla, come sottolineato da alcuni artisti, sono stati più gli spettacoli di danza, che i concerti jazz e le esposizioni di quadri e sculture.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La psicosi della banda armata di spranghe: ma è solo una fake social

  • Si schiantano in auto contro un tir in A1: muoiono una 24enne incinta e il suocero 76enne

  • "Fascista di m... ti prendo a schiaffi": candidata della Lega aggredita e minacciata a Sissa

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

  • Fontanellato, operaio investito da un muletto: 59enne gravissimo al Maggiore

Torna su
ParmaToday è in caricamento