Filiberti | I lavoratori attendono gli arretrati: oggi potrebbe arrivare la svolta

Attesa per una possibile svolta oggi, con l'incontro per definire un accordo tra le parti e saldare gli arretrati ai lavoratori della Filiberti, dopo mesi di incertezza

Protesta in Provincia, immagini di repertorio

Attesa per una possibile svolta nella vertenza che coinvolge ormai da mesi i lavoratori della Filiberti di Bedonia, la storica azienda specializzata nell'escavazione della pietra. Il nodo della questione la mancata ricezione degli arretrati per una trentina di dipendenti, che attendono da mesi la ricezione della rateizzazione del residuo. Secondo quanto riferito dall'azienda di Bedonia, il problema risiederebbe nella carenza di liquidità a seguito del mancato pagamento di un importante lavoro svolto all'estero, che avrebbe determinato difficoltà economiche nel far fronte ai pagamenti dei fornitori e degli stipendi dei dipendenti.

Una vicenda complessa che risale al 2013, quando i lavoratori iniziarono a esprimere dissenso con proteste pubbliche per chiedere tempi certi nella ricezione delle mensilità arretrate. Prioritario trovare un accordo tra le parti che tenga conto delle necessità dei lavoratori, sottolinea Mauro Toscani, Cisl, in vista della fine del mese di febbraio, scadenza utile per il saldo degli stipendi. Una possibile svolta potrebbe arrivare proprio oggi, dall'assemblea prevista per definire i termini di un accordo con i vertici dell'azienda e dare risposte certe ai lavoratori.

Potrebbe interessarti: http://www.parmatoday.it/cronaca/filiberti-lavoratori-stipendi-protesta.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/ParmaToday

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Potrebbe interessarti: http://www.parmatoday.it/cronaca/filiberti-lavoratori-stipendi-protesta.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/ParmaToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Bologna: 50enne incinta di sette mesi muore in casa

  • Coronavirus, i 'furbetti' del supermercato: "Chi esce per comprare solo una birra è incosciente"

  • Coronavirus: a Parma sabato e domenica chiusi centri commerciali e supermercati

  • Salsomaggiore: muore il medico termale Ghvont Mrad

  • Coronavirus: il Gruppo Chiesi dona 3 milioni di euro e aumenta del 25% lo stipendio dei lavoratori

  • Coronavirus: in arrivo una nuova certificazione

Torna su
ParmaToday è in caricamento