Finanza, il Comandante Geremia lascia Parma. Sarà Capo di Stato Maggiore in Lombardia

Il generale Guido Maria Geremia ha incontrato il sindaco prima di congedarsi da Parma. Il comandante della Fiamme Gialle è stato ricevuto in Municipio, dove ha avuto un cordiale colloquio a quattr'occhi con Federico Pizzarotti

E' stato il protagonista delle inchieste sulla tangentopoli parmigiana. da Public Money a Green Money: Guido Maria Geremia, Comadante della Guardia di Finanza lascia Parma. Dal 30 giugno assumerà  l'incarico di capo di stato maggiore presso il comando delle Fiamme Gialle della Regione Lombardia.

Il generale Guido Maria Geremia ha incontrato il sindaco prima di congedarsi da Parma. Il comandante della Fiamme Gialle è stato ricevuto stamattina in Municipio, dove ha avuto un cordiale colloquio a quattr'occhi con Federico Pizzarotti. Geremia, promosso generale di brigata, si trasferirà a Milano, dove, dal 30 giugno prossimo, assumerà l'incarico di capo di stato maggiore presso il comando delle Fiamme Gialle della Regione Lombardia. Giunto a Parma con il grado di colonnello nel 2008, Geremia ha guidato le Fiamme Gialle in numerose e delicate operazioni che hanno coinvolto le istituzioni locali. L'ormai ex comandante non taglierà comunque i ponti con la nostra città, in cui si è trovato benissimo: "La mia famiglia – ha detto – continuerà a vivere qui a Parma, quindi anch'io resterò parmigiano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • "L'ho sentita urlare e sono intervenuto. Così ho fermato lo scippatore"

  • Truffa del Postamat, la maxi indagine riguarda anche Parma

  • Chiamavano i clienti per offrirgli la droga: arrestati tre pusher

Torna su
ParmaToday è in caricamento