Fontanellato, sequestrata un'officina abusiva: 50enne denunciato

La Guardia di Finanza ha individuato un'attività abusiva di riparazione auto, con tanto di dipendenti in nero, all'interno di un capannone

Da qualche tempo i finanzieri di Fidenza avevano notato uno strano flusso di automobili e di persone che si recavano, periodicamente, all'interno di un capannone industriale alle porte di Fontanellato. Nell'ambito di alcuni controlli finalizzati al contrasto dei traffici illeciti sul territorio gli uomini delle Fiamme Gialle sono entrati all'interno dell'edifico ed hanno verificato la presenza di tutti gli attrezzi tipici di un'autofficina, di diverse auto in riparazione, oltre che di materiale utilizzato per il lavoro di meccanico. Quando i finanzieri sono entrati il responsabile dell'attività abusiva, un 50enne, era al lavoro insieme ad altre persone, tutti dipendenti in nero. Il 50enne è stato identificato e denunciato: nessuno è stato in grado di esibire la documentazione prevista dalla normativa di settore: l'inizio dell'attività non era mai stato denunciato alle Autorità competenti. Le attrezzature sono state sequestrate e sono state comminate diverse sanzioni amministrative. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Giallo a Polesine: donna trovata morta nel Po

  • Cronaca

    "Prelievi ingiustificati fino a 9 mila euro, fornitori non pagati": l'incubo dei condomini di via Meucci

  • Cronaca

    Attentato sul bus a Milano: è fidentino il carabiniere eroe che ha evitato la strage dei bimbi

  • Cronaca

    Da Catania a Parma ricatta gli uomini sulle chat erotiche: arrestata 29enne

I più letti della settimana

  • Casello di Parma chiuso fino al 25 marzo

  • Tenta il suicidio ingoiando 200 pastiglie di Xanax: l'amica lo salva avvertendo i poliziotti

  • Spariscono 400 mila euro dai conti di 8 condomini: denunciati altri tre amministratori

  • Scialpi choc: "(Per il cuore) Ho rischiato di morire tre volte da gennaio"

  • Detenuto pesta e manda in coma il compagno di cella per una telefonata: 37enne condannato

  • Dormiva nella caldaia di un condominio di via Fleming: denunciato senzatetto 47enne

Torna su
ParmaToday è in caricamento