Fontanellato, sequestrata un'officina abusiva: 50enne denunciato

La Guardia di Finanza ha individuato un'attività abusiva di riparazione auto, con tanto di dipendenti in nero, all'interno di un capannone

Da qualche tempo i finanzieri di Fidenza avevano notato uno strano flusso di automobili e di persone che si recavano, periodicamente, all'interno di un capannone industriale alle porte di Fontanellato. Nell'ambito di alcuni controlli finalizzati al contrasto dei traffici illeciti sul territorio gli uomini delle Fiamme Gialle sono entrati all'interno dell'edifico ed hanno verificato la presenza di tutti gli attrezzi tipici di un'autofficina, di diverse auto in riparazione, oltre che di materiale utilizzato per il lavoro di meccanico. Quando i finanzieri sono entrati il responsabile dell'attività abusiva, un 50enne, era al lavoro insieme ad altre persone, tutti dipendenti in nero. Il 50enne è stato identificato e denunciato: nessuno è stato in grado di esibire la documentazione prevista dalla normativa di settore: l'inizio dell'attività non era mai stato denunciato alle Autorità competenti. Le attrezzature sono state sequestrate e sono state comminate diverse sanzioni amministrative. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Auto esce di strada a Poggio Sant'Ilario: due feriti gravi

  • Cronaca

    Delitto di Natale, condanna di Alessio Turco a 20 anni: "Educato dal padre alla violenza"

  • Sport

    Udinese-Parma 1-2| Inglese&Gervinho, coppia che delizia

  • Cronaca

    Oltretorrente, smantellata la casa della cocaina in via Musini: 23enne in manette

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto di 4.6 a Ravenna: sentita anche a Parma

  • Visita a sorpresa: la Gregoraci al Gabbiano

  • Panico in A1, auto si immette contromano: fermato conducente di 70 anni l

  • Lavoro nero e cibo mal conservato: chiuso un bar in centro

  • Follia al campionato Juniores: rissa tra genitori tra insulti e spinte

  • Parma, spunta il nome di Diabaté

Torna su
ParmaToday è in caricamento