Fontanellato, sequestrata un'officina abusiva: 50enne denunciato

La Guardia di Finanza ha individuato un'attività abusiva di riparazione auto, con tanto di dipendenti in nero, all'interno di un capannone

Da qualche tempo i finanzieri di Fidenza avevano notato uno strano flusso di automobili e di persone che si recavano, periodicamente, all'interno di un capannone industriale alle porte di Fontanellato. Nell'ambito di alcuni controlli finalizzati al contrasto dei traffici illeciti sul territorio gli uomini delle Fiamme Gialle sono entrati all'interno dell'edifico ed hanno verificato la presenza di tutti gli attrezzi tipici di un'autofficina, di diverse auto in riparazione, oltre che di materiale utilizzato per il lavoro di meccanico. Quando i finanzieri sono entrati il responsabile dell'attività abusiva, un 50enne, era al lavoro insieme ad altre persone, tutti dipendenti in nero. Il 50enne è stato identificato e denunciato: nessuno è stato in grado di esibire la documentazione prevista dalla normativa di settore: l'inizio dell'attività non era mai stato denunciato alle Autorità competenti. Le attrezzature sono state sequestrate e sono state comminate diverse sanzioni amministrative. 

Potrebbe interessarti

  • Piscine interrate: costi e tempi per averne una nel proprio giardino

  • E' vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Formiche, i rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Ma come ti vesti... a un matrimonio estivo? Ecco tutti i consigli

I più letti della settimana

  • Respiccio di Fornovo: 53enne muore mentre spegne un incendio

  • Ecco il nuovo Gruppo Parmense Pizzerie di Qualità

  • Roncole Verdi: motociclista 57enne cade sull'asfalto e muore

  • Incendio nel bagno, 14enne ustionato alle gambe: gravissimo al Maggiore

  • "Tornatevene in Africa! L'autista ha insultato quei due ragazzi solo perchè neri"

  • Parma, i dubbi di Balotelli: i due nodi da sciogliere

Torna su
ParmaToday è in caricamento