Furti in auto: arrestati due trasfertisti a Fidenza

Entrambi cittadini italiani, da Milano si divertivano a ripulire automobili e furgoni

Lo scorso 13 marzo i Carabinieri di Fidenza hanno eseguito due ordinanza di custodia cautelare a Milano, di due cittadini italiani V.R di 40 anni e C.B.R. di 39. Erano stati fermati lo scorso 19 dicembre da una pattuglia di Fidenza in un area di sosta presso lo svincolo autostradale. Durante la perquisizione hanno trovato nell'auto arnesi da scasso e diversa merce di cui i due malfattori non hanno saputo giustificare il possesso.

Una volta attivati gli approfondimenti è emerso che questi signori erano specializzati in furti all'interno di automobili. Prendevano di mira soprattutto i furgoni degli artigiani per riempire il loro di materiale edile, attrezzi da lavoro, computer e tuttto quello che poteva tornare utile. Sono stati protagonisti di furti importanti: uno a Fiorenzuola presso il ristorante La ruota, l'altro presso il ristorante I cappuccini, per finire con il più classico al Fidenza Village. Tutte macchine in sosta nei parcheggi, per un valore stimato intorno a diverse decine di migliaia di euro. Attualmente sono detenuti presso il carcere di Piacenza. L'accusa che pende sui trasfertisti è quella di furto aggravato.