L’Italia fà rivivere lo spirito cavalleresco !

L'iniziatore della prima giornata Mondiale dei Cavalieri, il Barone Kleiner de Grasse L'assessore Dr Agostino Maggiali, Provincia di Parma Conferenza stampa Comune Fornovo di Taro per l'annuncio ufficiale della prima Giornata Mondiale dei Cavalieri, il 20 settembre 2014 a Fornovo di Taro.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

È ben l'Italia che accoglie il 20 settembre 2014 la prima Giornata Mondiale dei Cavalieri a Fornovo di Taro (Parma). Durante la conferenza stampa svolta al comune di Fornovo di Taro ieri 19 giugno 2014, è stato ufficializato questo evento unico e spettacolare, senza precedenti, che metterà l'Italia al centro dello spirito cavalleresco del terzo millenio.

In presenza delle autorità locali e regionali, l'iniziatore della prima Giornata Mondiale dei Cavalieri, il Barone Kleiner de Grasse, a iniziato la sua conferenza con le parole "Conosciamo la frase famosa tutte le strade portano a Roma! il 20 settembre 2014, sarà un giorno non come un altro. Quel giorno, tutte le strade porteranno a Fornovo!"

In effetti per la prima volta nella storia, Cavalieri da tutto il mondo affluiranno a Fornovo per proclamare questa prima mondiale. Questo evento a come scopo di far rivivereartisti e celebri cantanti dal tutto il mondo faranno vivere una giornata indimenticabili a piccoli e grandi.

Questa prima giornata mondiale dei cavalieri conosce anche l'aspetto sociale. Questo evento è posto sotto la stella della solidarietà infatti tutti i proventi saranno destinati a iniziative benefiche.

"L'impatto economico per la regione di Parma sarà molto importante" a menzionato l'assessore provincia di Parma, il Dr Agostino Maggiali. "Siamo onorati. E un iniziativa importante ! un evento prestigioso. È una grande occasione per Fornovo, Parma e la Provincia per promuovere la nostra destinazione turistica. Siamo prodotti tipici, siamo natura, siamo cultura, abbiamo molto per promuovere sul livello internazionale. Da subito bisogna riunire il maggior forze possibile e il massimo sostegno per affrontare questi 3 mesi che dovranno portarci al 20 settembre per far si che questo giorno rimanga nella storia!"
Erano anche presenti alla conferenza stampa il gruppo Jalisse, vincitori del Festival di Sanremo, che sono onorati di essere scelti per realizzare il "Song of the Knight", la canzone del Cavalieri. "È un onore per noi, siamo artisti, ma anche una familia, ritrovarci in questi valori che trasferiamo ai nostri bambini, gli abbiamo sempre presi come punti di riferimento, dei valori come l'amicizia, l'unità, la tolleranza, il rispetto dei popoli."

Perché l'Italia ?
"Da sempre l'Italia è stata a l'avanguardia del stile, della cultura, delle arti, della creatività e dell'architettura. Numerosi sono i grandi personaggi italiani che sono stati chiamati in tutta europa, per realizzare opere che hanno inciso la storia. Ed eccoci qui nel 2014, parte dall'Italia questa scintilla della Rinascita dei valori umani e cavallereschi che risplenderà attraverso le frontiere" a dichiarato il Barone Kleiner de Grasse che il giorno precedente, in visita al vaticano, a fatto rimettere personalmente il troffeo ufficiale della Giornata Mondiale dei Cavalieri "il Diamante del Cavaliere" a Sua Santità, il Papa Francesco.

Giornata Mondiale dei Cavalieri / 20 settembre 2014 / Fornovo di Taro / www.gmdc.it

Torna su
ParmaToday è in caricamento