Morte del 16enne del Romagnosi: indagini per omicidio colposo

Il ragazzo era stato dimesso poche ore prima da un Day hospital nel reparto di Oncoematologia pediatrica del Maggiore

E' stata aperta un'indagine con l'ipotesi di reato di omicidio colposo per la morte improvvisa del 16enne dell'Istituto Romagnosi Giovanni Gnudi, deceduto la settimana scorsa, tra lo sgomento dei suoi compagni di classe e di tutta la città. Per ora non risultano persone iscritte nel registro degli indagati. Il giovane Giovanni Gnudi era stato ricoverato per un Day hospital presso il reparto di Oncoematologia pediatrica dell'Ospedale Maggiore di Parma. Poche ore dopo le dimissioni dall'ospedale il 16enne, studente modello del Liceo Romagnosi, è morto. Ora la Procura di Parma ha deciso di approfondire la vicenda e, nonostante non ci siano ancora persone iscritte nel registro degli indagati, ha aperto un fascicolo con l'ipotesi di reato di omicidio colposo. Nei prossimi giorni verrà approfondito il ruolo di tutti i professionisti che hanno visitato Giovanni durante il day hospital.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Basket in lutto: muore la 18enne Alessia Zambrelli

  • Violenta una bimba di 8 anni nel suo negozio: arrestato commerciante 37enne

  • Terrore in A1, auto si schianta e si incendia vicino al treno deragliato: muore una 21enne parmense

  • Schianto mortale in A1: arrestato il pirata della strada che ha travolto l'auto dei quattro giovani

  • "Furti nel parmense: attenti alla banda di ladri che gira a bordo di una Giulietta"

  • "Addio Alessia, che tu ora possa trovare la serenità"

Torna su
ParmaToday è in caricamento