Gli ritirano la patente e va negli uffici della polizia Locale in bici, ma è ubriaco: fermato e denunciato

Il 42enne di Fontevivo, a cui era stata ritirata la patente per guida in stato di ebrezza, è stato sorpreso anche in bicicletta con un tasso alcolemico superiore a quello consentito per legge

Stava andando in bicicletta negli uffici della polizia Locale di Fontevivo per consegnare alcuni moduli ma è stato fermato poco prima: gli agenti stavano per uscire per alcuni servizi di controllo in strada e non hanno potuto fare a meno di notare che l'uomo, un 42enne di Fontevivo che già conoscevano, stava procedendo a zig zag, a bordo della sua bici. A quel punto lo hanno fermato e si sono accorti, dopo averlo sottoposto all'etilometro, che stava guidando il mezzo con un tasso alcolemico superiore a quello consentito per legge. Per l'uomo, che era stato fermato alla guida della sua auto dopo aver abusato di sostanze alcoliche e per questo aveva subito il ritiro della patente, oltre al sequestro dell'auto poichè non revisionata, è scattata una nuova denuncia per guida in stato di ebrezza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va in auto in un supermercato di San Polo d'Enza per fare avance ad una cassiera: parmigiano denunciato

  • Coronavirus, i 'furbetti' del supermercato: "Chi esce per comprare solo una birra è incosciente"

  • Coronavirus: dopo Piacenza nuove restrizioni in arrivo anche a Parma

  • Coronavirus: a Parma sabato e domenica chiusi centri commerciali e supermercati

  • Coronavirus: il Gruppo Chiesi dona 3 milioni di euro e aumenta del 25% lo stipendio dei lavoratori

  • Coronavirus, Venturi: "Sistema al collasso se a Parma i contagi non diminuiscono"

Torna su
ParmaToday è in caricamento