Guardia di Finanza al Duc, Russo: "Escludo si tratti di un'indagine penale"

Da questa mattina si rincorrevano voci su controlli legati ad un'esposto presentato dai Nuovi Consumatori. Il Comandante della Guardia di Finanza a Parmatoday.it: "Si tratta probabilmente di controlli di routine"

Il Comandante della Guardia di Finanza di Parma Salvatore Russo

In seguito alle segnalazioni su una possibile visita delle Fiamme Gialle al Duc nella mattinata di oggi 17 giugno per la questione degli esposti sugli asili nido comunali in seguito ad un esposto presentato dal Movimento Nuovi Consumatori, il Comandante della Guardia di Finanza di Parma Salvatore Russo spiega a ParmaToday: “Si tratta probabilmente di controlli di routine che eseguiamo normalmente nelle nostre mansioni operative, come ad esempio il controllo degli ISEE sulle rette scolastiche. Escludo che si tratti di una questione riguardante un’indagine penale”.

PER FARE UN BAMBINO: 'NESSUN ESPOSTO'- Il gruppo 'Per fare un bambino ci vuole un asilo' ha precisato su Facebook: "Stamattina la finanza ha effettuato dei controlli in Comune, e poi presso la sede del Duc. E' nostra intenzione precisare che questo comitato, Per fare un bambino ci vuole un asilo, non ha presentato mai alcun esposto, ne' tantomeno lo ha fatto assieme al Movimento Nuovi Consumatori. La presente comunicazione per obbligo di chiarezza e di precisione". 

GENITORI INFURIATI: 'DA NOI NESSUN ESPOSTO' - In riferimento alla notizia uscita, su alcune testate, riguardo i controlli effettuati il 17 giugno 2015 presso il Comune di Parma e il Duc, da parte della Guardia di Finanza precisiamo che il Comitato Genitori Infuriati non ha mai presentato esposti, ne personalmente ne assieme al Movimento Nuovi Consumatori. La presente comunicazione per doverosa chiarezza. 

ANMIC E COORDINAMENTO WELFARE ESTRANEI ALL'ESPOSTO - In merito alle notizie apparse in data odierna su alcuni organi di stampa locali, la Sezione Provinciale di Parma dell'Anmic e il Coordinamento per il Welfare di Parma precisano di non aver presentato alcun esposto alla Procura della Repubblica e di non aver sottoscritto l'esposto che, secondo alcuni media, sarebbe stato presentato dal Movimento Nuovi Consumatori.

Potrebbe interessarti

  • Parma, tappa per BlaBlaBus: si viaggia in tutta Europa

  • Morso del ragno violino: cosa fare

  • Bere alcolici fa male: il vero sballo è dire no

  • Come pulire e igienizzarei bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Tragico schianto in moto contro l'ambulanza, il fidanzato muore: 27enne di Parma in prognosi riservata

  • Incidente in piscina: la 12enne parmigiana è morta

  • Tragedia a Colorno: ciclista 54enne cade sull'Asolana e muore

  • Pauroso schianto tra auto e bici a Noceto: 16enne gravissimo al Maggiore

  • Parma sotto choc per la morte di Sofia Bernkopf: "Una bambina che amava ballare e sorrideva a tutti"

  • Caso Pesci, i medici del Pronto Soccorso: "Legata, con una pallina in bocca e frustata"

Torna su
ParmaToday è in caricamento