Guardia di Finanza nella sede della Tep di via Taro

Gli uomini della Guardia di Finanza di Parma si sono presentati nella mattina dell'8 giugno presso la sede dell'azienda dei trasporti di Parma per acquisire alcuni documenti e atti

Gli uomini della Guardia di Finanza di Parma si sono presentati nella mattina dell'8 giugno presso la sede dell'azienda del trasporto pubblico di Parma per acquisire alcuni documenti e atti. I finanzieri sono rimasti all'interno della sede per alcune ore. L'azienda Tep si è messa a disposizione dei finanzieri: per ora massimo riserbo e bocche cucite sull'operazione del Comando di Parma nei confronti dell'azienda: non si hanno ancora certezze sui motivi del blitz. 

AGGIORNAMENTI- L'assessore al Bilancio Marco Ferretti ha letto in Consiglio Comunale una nota del presidente di Tep: "Personale della Guardia di Finanza si è presentata presso la sede della Tep in merito a un procedimento amministrativo in corso, c'è un indagine con risvolti penali. Il personale si è messo a dispozione per fornite la documentazione. Non possiamo fornire ulteriori dettagli, le indagini sono in corso da tempo ed abbiamo avuto altri accessi e fornito ulteriore documentazione. Gli organi di controllo si sono informati dall'inizio delle indagini e non hanno ritenuto di intervenire fino ad ora". “

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollino antifascista, Pizzarotti sul ricorso al Tar: "Proponetelo tutti per un'Italia antifascista"

  • "Columbus, lo stabilimento di Martorano chiuderà nei primi mesi del 2020: a rischio centinaia di posti"

  • Muore bimbo di 18 mesi: madre accusata di omicidio preterintenzionale

  • Choc in centro: "I ragazzini delle baby gang si lanciano sotto ai bus in marcia"

  • Maltempo, perturbazione in arrivo: da giovedì neve a Parma

  • Senza patente distrugge tre auto e provoca un incendio, poi scappa: fermato giovane di Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento