Piazza Ghiaia, due giorni per la gastronomia italiana: al via Gusto e Buongusto

Una piazza di Gusto e Buongusto, è questo il nuovo appuntamento promosso da PromoGhiaia e che arricchirà di profumi e sapori piazza Ghiaia nelle giornate di domenica 10 e lunedì 11 novembre

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una piazza di Gusto e Buongusto, è questo il nuovo appuntamento promosso da PromoGhiaia e che arricchirà di profumi e sapori piazza Ghiaia nelle giornate di domenica 10 e lunedì 11 novembre. Dal Nord al Sud saranno presenti in piazza stand con specialità gastronomiche tipiche delle varie regioni d'Italia. I visitatori saranno presi per la gola in un viaggio che li porterà dalle delizie della Puglia all'esplosione piccante della Calabria, dall’olio ligure a quello siciliano, passando attraverso altri due prodotti tipici di queste due regioni quali la focaccia genovese e la frutta esotica. Non mancheranno i formaggi sardi e altre tipicità marchigiane e emiliane. Per accontentare i più golosi ci saranno infine specialità dolciarie e cioccolato in tutte le forme e per tutti i gusti. E per chi vorrà imparare la creatività in cucina potrà partecipare ad una speciale dimostrazione di intaglio di verdure.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • I carabinieri sequestrano tre piantine di 'marijuana': denunciato un 25enne

  • Pizzarotti annuncia: "Giochi per bambini vietati, nei circoli anziani non si può giocare a carte"

  • Coronavirus, tre decessi a Parma e 18 casi in più

Torna su
ParmaToday è in caricamento