I banditi assaltano nella notte una villa di Sorbolo, bottino di migliaia di euro: rubate pistole e fucili

I carabinieri hanno ritrovato le armi e l'automobile del proprietario in un fosso

Hanno assaltato una villa in via Mantova, nel comune di Sorbolo-Mezzani nella notte tra sabato 13 e domenica 14 luglio e poi sono scappati con l'automobile del proprietario. Alcuni banditi hanno preso di mira un'abitazione, probabilmente sapendo che all'interno avrebbero trovato contanti e oggetti preziosi. Il blitz è scattato nel corso della nottata: i carabinieri, che si sono messi subito sulle tracce dei ladri, hanno recuperato le armi, alcuni fucili e pistole regolarmente detenute, e l'auto del proprietario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I malviventi, approfittando dell'assenza del proprietario, sono entrati all'interno dell'abitazione ed hanno aperto un armadio blindato, che conteneva le armi, tutte regolarmente registrate, e una cassaforte con un flessibile. All'interno c'erano soldi ed oro. Dopo sono scappati a bordo dell'auto rubata ma sono usciti di strada, finendo nel fosso. L'armadio con le armi si è rovesciato ed è stato recuperato dai carabinieri. Il bottino deve ancora essere quantificato ma si parla di qualche migliaia di euro. I militari del Nucleo Radiomobile di Parma e quelli della stazione di Sorbolo stanno portando avanti le indagini per identificare i responsabili. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Maestra parmigiana litiga su Twitter con un fumettista: poi si incontrano e lo sposa

  • Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da Parma nelle altre regioni

  • Fase 2: ecco cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno

  • Coronavirus: a Parma un morto e 4 nuovi casi

  • Emergenza Covid-19, 100 carabinieri contagiati: un militare di Noceto è deceduto

Torna su
ParmaToday è in caricamento