Incendio nel bagno, 14enne ustionato alle gambe: gravissimo al Maggiore

Il giovane si trova ricoverato nel reparto Grandi Ustionati

Sono gravissime le condizioni di un 14enne moldavo, ricoverato nel reparto Grandi Ustionati delll'Ospedale Maggiore di Parma, che nel tardo pomeriggio del 15 giugno è rimasto ustionato alle gambe a causa di quello che per ora sembra un incidente domestico. E' accaduto a Piacenza, in via Campesio. Non è ancora chiaro come il ragazzino si sia procurato le ustioni, è stato trovato riverso in bagno dove era da solo, ed è ancora da chiarire se ci possa essere stata un'esplosione che ha preceduto le fiamme che lo hanno avvolto. Nel rogo è andata distrutta anche la lavatrice. Nel bagno pare che siano stati trovati un accendino e dell'alcol. Sull'esatta dinamica stanno lavorando sia dei vigili del fuoco sia della polizia (volanti, scientifica e il funzionario di turno), in ausilio anche una pattuglia dei carabinieri del Radiomobile. A dare l'allarme un vicino che ha sentito le urla di dolore del ragazzo che era in casa da solo. Sul posto in pochissimi minuti sono arrivati i soccorsi del 118 con l'automedica e un'ambulanza della Croce Rossa. Con loro anche i vigili del fuoco. Il 14enne è stato stabilizzato e portato immediatamente in piazzola accanto allo stadio dove è stato preso in carico dai medici del 118 di Parma arrivati in elicottero. Nell'abitazione sono stati eseguiti tutti i rilievi e le indagini sono in corso.  

Potrebbe interessarti

  • Parma, tappa per BlaBlaBus: si viaggia in tutta Europa

  • Le cause e i rimedi naturali per combattere la pancia gonfia

  • Come pulire e igienizzarei bidoni della spazzatura

  • I 10 elementi che devono essere conservati fuori dal frigorifero

I più letti della settimana

  • Schianto tra due mezzi pesanti in A1: muore un camionista

  • Incidente in piscina: la 12enne parmigiana è morta

  • Tragedia a Colorno: ciclista 54enne cade sull'Asolana e muore

  • Pauroso schianto tra auto e bici a Noceto: 16enne gravissimo al Maggiore

  • Parma sotto choc per la morte di Sofia Bernkopf: "Una bambina che amava ballare e sorrideva a tutti"

  • Caso Pesci, i medici del Pronto Soccorso: "Legata, con una pallina in bocca e frustata"

Torna su
ParmaToday è in caricamento