Incidente sul lavoro a Corcagnano: muore l'operaio 40enne ricoverato in Rianimazione

L'operaio di 40 anni, Alessandro Alleva, ricoverato nel reparto di Rianimazione dell'Ospedale Maggiore di Parma, coinvolto nell'incidente sul lavoro del 23 maggio è morto

Il 23 maggio un'esplosione all'interno di una carpenteria metallica a Corcagnano aveva riportato alle cronache il problema degli incidenti sul lavoro. Per cause ancora da accertare all'interno dell'officina si verificò uno scoppio che portò al ferimento di un operaio di 40 anni, che fu soccorso dal 118 e trasportato d'urgenza all'Ospedale Maggiore di Parma. Il ferito, giudicato molto grave dai medici, era stato ricoverato nel reparto di Rianimazione. Dopo alcuni giorni l'operaio ferito, Alessandro Alleva, è morto: l'ennesima vittima sul lavoro che oggi la città si trova a piangere. Alessandro lavorava all'interno della ditta del padre a Corcagnano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bedonia, precipita con l'auto nel Taro: muore 20enne

  • Tragico scontro frontale tra auto e furgone a Parola: muore un 37enne

  • Terrore a Fidenza: rogo a bordo dell'autobus pieno di studenti

  • Panico in via Newton, fiamme nella scuola: evacuati gli studenti

  • Tra mercatini di Natale, teatri, concerti e vin brulè: ricchissimo week end di dicembre

  • Blitz in casa di un commerciante 46enne: in cantina 23 chili di hashish nascosti tra le bottiglie di vino

Torna su
ParmaToday è in caricamento