"Buon viaggio Schinca": il ricordo degli amici del 40enne morto dopo lo schianto in moto

Daniele Schincaglia è morto in seguito all'incidente nel piazzale della Metro vicino a via Mantova, tantissimi i messaggi che lo ricordano: "Buon viaggio Daniele...e un abbraccio fortissimo a Cinzia e alle tue bellissime bambine"

Sono tantissimi i messaggi per ricordare Daniele Schincagliail 40enne morto in seguito al terribile incidente stradale che si è verificato nella serata di mercoledì 9 ottobre, nei pressi del piazzale della Metro, a due passi da via Mantova. "Schinca" come lo chiamano gli amici che oggi lo ricordano, era un vero e proprio appassionato di moto: oltre ad essere vicepresidente del Motoclub Safety Bikers coltivava la sua passione in svariate occasioni, anche dopo l'incidente di cui era rimasto vittima molti anni fa a Lentigione. Daniele Schincaglia lascia la moglie Cinzia e le bambine, Maria Vittoria di 5 anni e Maria Gioia di 2 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ho l immagine di te davanti al tuo negozio con la tua sigaretta e quel sorriso timido ... buon viaggio Daniele...e un abbraccio fortissimo a Cinzia e alle tue bellissime bambine", " Ho fatto perdere anni luce di pazienza, a te e a Cinzia, con le mie tavole da stampare. Ti ricorderò sempre", " Noooooooo! Non ci credo! E adesso con chi mi farò tante risate mentre mi faccio stampare l'impossibile? Ciao Daniele, un abbraccio a Cinzia e ai bimbi!, "Terribile! Ho sempre trovato due persone generose e amabili in copisteria, sono davvero costernata! Un grande abbraccio a Cinzia e alle bimbe, mi dispiace immensamente", "Ciao Schinca dopo tanti anni ci siamo rivisti e ci si vedeva quasi tutti i giorni, proprio l’altro giorno me lo hai fatto notare". Sono solo alcuni messaggi di commento alla notizia della tragica scomparsa: Daniele Schincaglia, che da poco si era trasferito con la famiglia da Basilicanova a Monticelli Terme era titolare, insieme alla moglie Cinzia della copisteria Newbindplast di via Torelli: da poco aveva cambiato mestiere e faceva il giardiniere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da sabato 23 maggio i parmigiani potranno andare al mare: ma solo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus: le regioni ad alto rischio non riapriranno il 3 giugno

  • Paura in via Emilia Est: auto si ribalta alla rotonda e finisce nel parcheggio dell'Ovs

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • "La mia prima cena dopo il lockdown: vi racconto com'è andata"

  • I carabinieri sequestrano tre piantine di 'marijuana': denunciato un 25enne

Torna su
ParmaToday è in caricamento