Auto esce di strada, muore un giovane 31enne di Sorbolo

Luca Reverberi è morto in seguito all'incidente avvenuto la scorsa nottea Nonantola: alla guida dell'auto l'amico Casimiro Modici di Palermo, anche lui deceduto subito dopo l'impatto con un muretto

Due giovani sono morti la scorsa notte in un incidente stradale che si è verificato a Nonantola (Modena). Era da poco passata l'una quando, in località La Grande, l'auto su cui viaggiavano Casimiro Morici, 34enne originario di Palermo, e Luca Reverberi, 31enne residente a Sorbolo (Parma) è uscita di strada schiantandosi contro un muretto. La macchina si è poi ribaltata finendo nel giardino di un'abitazione.

Alla guida della Peugeot c'era Morici, che avrebbe perso il controllo del mezzo per cause in corso di accertamento da parte della polizia stradale di Modena. La tragedia è avvenuta in via Di Mezzo: i due amici erano diretti a casa, a Ravarino, paese nel quale entrambi erano domiciliati. I due uomini sono morti sul colpo. Sul posto, oltre alla polizia stradale, sono intervenuti anche il 118 e i vigili del fuoco.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di salvo
    salvo

    non si può morire così!!

  • Avatar anonimo di giacomo
    giacomo

    condoglianze alla famiglia dei 2 giovani morti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Scontro tra auto e camion in tangenziale: 43enne grave al Maggiore

  • Cronaca

    Sigilli alla discarica abusiva di 60 mila metri quadrati

  • Cronaca

    Pallavolo, tre ragazzine a 'processo', una madre: "Non sono di loro proprietà"

  • Cronaca

    "Data sbagliata per i rientri pomeridiani, 25 ragazzini a piedi"

I più letti della settimana

  • Il toto-avvistamenti di Angelina Jolie: "L'ho vista a mangiare la carciofa da Pepèn"

  • Angelina Jolie è scappata a Parma?

  • Tra la vita e la morte: viaggio con i medici della Chirurgia d'urgenza del Maggiore

  • Legionella, 14 casi nel quartiere Montebello: ecco cosa fare

  • Sradicano il bancomat dell'Unicredit con un carro attrezzi: dentro 53 mila euro

  • Pallavolo, tre ragazzine a 'processo', una madre: "Non sono di loro proprietà"

Torna su
ParmaToday è in caricamento