Rimangono senza benzina con la Vespa in tangenziale, investiti da un pirata della strada: due 29enni gravi al Maggiore

Il drammatico incidente nella notte, alle 5.30 vicino all'uscita di strada Argini: il conducente era a bordo di una Bmw

La BMW del 42enne denunciato e i carabinieri

Sono rimasti a secco di benzina mentre stavano percorrendo la tangenziale Sud di Parma, a circa 300 metri dall'uscita di Strada Argini, a bordo di una Vespa. Drammatico incidente nella notte tra venerdì 7 e sabato 8 giugno, verso le ore 5.30. Due giovani, un ragazzo di 29 anni e la sua fidanzata coetanea sono stati investiti da una Bmw che stava sfrecciando in quel momento proprio in tangenziale: sbalzati sull'asfalto per circa 150 metri ora si trovano entrambi in gravi condizioni all'Ospedale Maggiore di Parma. Il conducente della Bmw non si è fermato a soccorrere i giovani ed è scappato, proseguendo la sua corsa. Sul posto sono arrivati i carabinieri di Parma, che hanno effettuato un sopralluogo ed avbiarp le indagini: sul posto è stato trovato un pezzo di plastica di uno specchietto retrovisore con il logo della Bmw.

carabinieri-tangenziale-2

I ragazzi, che stavano cercando di spostare il motorino fino all'uscita di via Traversetolo, sono stati soccorsi da un altro automobilista, un ragazzo di 31 anni di Traversetolo che si è fermato ed ha chiamato i soccorsi. I due sono stati trasportati d'urgenza al Pronto Soccorso del Maggiore. È stato proprio l'automobilista soccorritore a chiarire ai carabinieri la dinamica dell'incidente. Il pirata della strada si è costituito la mattina dell'8 giugno in Caserma: verrà denunciato per lesioni, fuga e omissione di soccorso. È un 42enne italiano. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morta la 38enne di Fontanellato colpita da un malore in acqua

  • Rischia di annegare al mare a Marina di Massa: 38enne di Fontanellato gravissima

  • Abusi sessuali nei confronti di un bambino di 11 anni: arrestato 37enne

  • Scossa di terremoto 3.9 con epicentro a Borgotaro

  • Ricatto a luci rosse: "Paga 2 mila euro o diffondiamo le immagini dei video porno che hai guardato"

  • Roccabianca: scoperte due concessionarie abusive di auto

Torna su
ParmaToday è in caricamento