Si schianta in moto contro un muretto di fronte alla Metro: muore 40enne

Il 40enne Daniele Schincaglia è morto sul colpo a due passi da via Mantova: i sanitari hanno tentato più volte di rianimarlo. Lascia la moglie e due figli

Tragico incidente alle ore 21 di ieri sera, mercoledì 9 ottobre, in largo Cacciari, a due passi da via Mantova, proprio di fronte alla Metro. Il conducente di una moto di grossa cilindrata, una Yamaha Tracer 900 Gt, si è schiantato contro il muretto di un'azienda che si occupa di prodotti per l'edilizia ed è morto sul colpo. L'impatto è stato violentissimo: sul posto sono arrivati i soccorritori del 118, l'automedica ed i Vigili del Fuoco: per l'uomo, il 40enne Daniele Schincaglia, che i sanitari hanno tentato più volte di rianimare sul posto, non c'è stato nulla da fare.

E' deceduto in seguito alle gravissime ferite riportate nello schianto. Sul posto anche gli agenti della polizia Municipale che stanno cercando di ricostruire l'episodio: secondo le prime informazioni il motociclista si trovava da solo nel piazzale e inspiegabilmente ha finito la sua corsa contro il magazzino, che si trova vicino al bar Melissa. A quell'ora c'erano ancora alcuni clienti che hanno assistito alla scena. Daniele Schincaglia viveva a Basilicanova, era sposato ed aveva due figli: lavorava nella copisteria Newbindplast in via Torelli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bedonia, precipita con l'auto nel Taro: muore 20enne

  • Terrore a Fidenza: rogo a bordo dell'autobus pieno di studenti

  • Panico in via Newton, fiamme nella scuola: evacuati gli studenti

  • Fallisce la Sebiplast: al via i licenziamenti collettivi

  • E' morto Beppe Aliano, il 19enne rimasto coinvolto nello scontro di Fontanini

  • Via Langhirano, pauroso frontale tra auto e camion nella notte: un ferito gravissimo

Torna su
ParmaToday è in caricamento