Monte Sporno, cade con la bici lungo un sentiero:.41enne ricoverato al Maggiore

Il rider, che è caduto violentemente a terra dopo lo scoppio di un pneumatico, si è rotto la clavicola

Nella mattina di sabato 8 giugno i tecnici del Soccorso Alpino dell'Appennino Parmense sono intervenuti sulle pendici del Monte Sporno, nel comune di Calestano, per un ciclista infortunato. Un biker quarantunenne di Parma stava percorrendo in sella alla propria mountain-bike il sentiero in discesa che porta verso la località di Fragno, in compagnia di alcuni amici. Probabilmente a causa dello scoppio di uno pneumatico, l'uomo è stato disarcionato dalla bicicletta cadendo al suolo ed accusando un forte dolore ad un arto superiore. Gli amici hanno subito avvisato la centrale operativa del 118, che ha inviato sul posto il Soccorso Alpino per la locale assistenza pubblica. I tecnici del SAER hanno raggiunto il ciclista, e dopo averlo stabilizzato lo hanno trasportato in fuoristrada fino alla strada carrozzabile e quindi affidato ai sanitari dell'ambulanza con una sospetta frattura ad una clavicola. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna: "Chi ha dubbi chiami il 118, non vada al Pronto Soccorso"

  • Coronavirus, primi due casi a Parma: un uomo e una donna ricoverati al Maggiore

  • Bimba di sei anni muore per meningite

  • Coronavirus, è psicosi: supermercati presi d'assalto anche a Parma

  • Coronavirus: scuole chiuse a Parma e in tutta la regione fino al 1 marzo

  • Precipita da una ferrata: durante un'escursione: muore 33enne parmigiano

Torna su
ParmaToday è in caricamento