Muore nello schianto sul rettilineo della via Emilia

Camillo Bussolati, 68enne di Fidenza, è morto sul colpo nel grave incidente stradale avvenuto sulla via Emilia ad Alseno. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei sanitari del 118. Sul posto anche vigili del fuoco e carabinieri

La scena del tragico incidente (Foto Trespidi-ilPiacenza.it)

Aveva 68 anni l’uomo che nel tardo pomeriggio di domenica 6 gennaio ha perso tragicamente la vita in un incidente stradale avvenuto sulla via Emilia ad Alseno, nel Piacentino, quasi al confine con la provincia di Parma. Camillo Bussolati, di Fidenza, è morto sul colpo. Inutili i tentativi di rianimarlo da parte dei sanitari del 118, sul posto con due ambulanze e l’automedica.

Intorno alle 18 il 68enne era a bordo della sua Peugeot ed era diretto verso Alseno. Stando ad una prima ricostruzione della dinamica (ancora tutta da verificare) eseguita dai carabinieri – sul posto le pattuglie di Carpaneto, Gropparello e del Norm di Fiorenzuola - all’altezza dell’ingresso dell’agriturismo “Il Vallone” potrebbe essere stato tamponato all'improvviso e violentemente da una Bmw guidata da un giovane di Carpaneto. La Peugeot con il fidentino alla guida avrebbe poi perso il controllo andando a schiantarsi contro una Honda che proveniva dalla direzione opposta, con a bordo madre e figlio. Loro e il conducente dell’altra vettura sono stati trasportati in ospedale e le loro condizioni non sarebbero gravi. Purtroppo per Bussolati non c’è stato nulla da fare: la sua auto era completamente accartocciata e le ferite, troppo gravi, non gli hanno lasciato scampo, nonostante il rapido intervento dei soccorritori del 118 arrivati con l’ambulanza dell’ospedale di Fiorenzuola, quella della Pubblica Valdarda e l’automedica della Cri di Fidenza. I vigili del fuoco del distaccamento della Valdarda hanno messo in sicurezza le tre auto mentre ai carabinieri della Compagnia di Fiorenzuola il compito di ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rubano alcolici in un negozio e tornano qualche ora dopo, poi picchiano l'addetto alla sicurezza: due arresti

  • Cronaca

    Droga, Marco Botti patteggia 2 anni e 8 mesi

  • Cronaca

    False fatturazioni per 10 milioni di euro, coinvolte aziende di Parma: denunciato un 45enne

  • Sport

    Parma, perché? D'Aversa deve fare lo psicologo

I più letti della settimana

  • Chiude la clinica dentistica Ideasorriso, la denuncia: "Pazienti con interventi non conclusi e finanziamenti senza prestazione"

  • Bimbo di 4 anni vaga in via d'Azeglio, la madre l'aveva lasciato ad un'amica per andare a far spesa: 31enne denunciata

  • Si schianta in bici contro il bus: dottoressa 26enne gravissima

  • Casello di Parma chiuso fino al 25 marzo

  • Donato Mele: il disoccupato con la vita da Nababbo

  • In Italia ha 5 mesi di vita, una speranza in Texas, l'appello dei figli: "Aiutateci a salvarla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento