Incidente di Ponte Montanini: è ancora grave il 23enne di Ramiola

Nella sera di martedì, alle 22 circa, lo scontro frontale tra due auto sulla strada che collega Collecchio a Medesano. Il giovane è ricoverato nel reparto di Rianimazione del Maggiore e la prognosi resta riservata

Ancora gravi le condizioni del ragazzo di 23 anni originario di Ramiola che, martedì sera intorno alle 22, ha impattato frontalmente con la sua auto - una Fiat Bravo - una Matiz sulla quale viaggiavano altri due ventenni. L'incidente è accaduto sulla strada che collega Collecchio a Medesano all'altezza di Ponte Montanini.

Lo scontro è stato terribile e sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per tirare fuori i ragazzi dalle lamiere. Immediato anche l'arrivo dei soccorsi sul posto che hanno giudicato subito gravi le condizioni del 23enne e lo hanno trasportato all'ospedale Maggiore dove è tuttora ricoverato nel reparto di Rianimazione con prognosi riservata. Feriti in modo lieve, invece, gli altri due giovani.

Ancora da chiarire la dinamica dell'incidente anche se sono stati effettuati tutti i rilievi del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bedonia, precipita con l'auto nel Taro: muore 20enne

  • Terrore a Fidenza: rogo a bordo dell'autobus pieno di studenti

  • Panico in via Newton, fiamme nella scuola: evacuati gli studenti

  • Tra mercatini di Natale, teatri, concerti e vin brulè: ricchissimo week end di dicembre

  • Fallisce la Sebiplast: al via i licenziamenti collettivi

  • Blitz in casa di un commerciante 46enne: in cantina 23 chili di hashish nascosti tra le bottiglie di vino

Torna su
ParmaToday è in caricamento