Minaccia e molesta l'ex convivente straniera: divieto di avvicinamento per un italiano

Dopo la fine della relazione l'ex convivente italiano ha vessato una donna straniera: ha anche cercato di strapparle dalla mano il figlio e ha minacciato di versarle addosso dell'acido

Nel mese di marzo scorso, una donna di origini straniere si è recata presso la Questura ove ha presentato una denuncia contro l’ex convivente italiano. In particolare la donna ha riferito che subito dopo la separazione dal compagno, avvenuta nel mese di febbraio scorso, lo stesso ha iniziato a perseguitarla  molestandola reiteratamente assumendo comportamenti vessatori. In varie occasioni l’ex compagno ha attesto la vittima nei pressi della nuova abitazione, ingiuriandola e minacciandola pesantemente.

In una occasione ha anche cercato di strapparle dalla mano il figlio (di entrambi) desistendo poi dai proprio intenti a causa della reazione della vittima. Avendo la donna tentato di chiedere l’intervento della Polizia lo stesso le strappava dalla mani il telefono cellulare che gli restituiva solamente in seguito, dopo averla pesantemente offesa e minacciata, arrivando a dirle che le avrebbe versato addosso dell’acido.

La denuncia della vittima è stata trasmessa a cura dell’U.P.G.S.P. alla locale Procura della Repubblica. Gli episodi persecutori in argomento reiterati in breve lasso di tempo, hanno indotto il Pubblico Ministero dr. Fabrizio Pensa a richiedere al G.I.P. l’emissione di una misura restrittiva della liberta personale. Il G.I.P. Maria Cristina SARLI, i giorni scorsi, ha emesso una ordinanza di divieto di avvicinamento alla vittima, nei confronti di S.L.  classe 77. In particolare, l’indagato non può avvicinarsi a meno di 500 metri dall’abitazione della vittima nonché di comunicare con essa con qualsiasi mezzo.

Pertanto, S.L. è stato convocato presso gli Uffici della 2° Sezione della Squadra Mobile ove gli è stata notificata l’ordinanza emessa nei suoi confronti. Notizia dell’esecuzione del provvedimento è stata data anche alla vittima la quale deve segnalare le eventuali inottemperante dell’ex convivente. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Telefonate per cambiare contratti luce e gas: Federconsumatori mette in guardia gli utenti

  • Bomba d'acqua a Parma: allagamenti e disagi alla circolazione stradale

  • Fatture false, società fantasma e fondi di denaro 'occulti' per evadere il fisco, tre arresti: sequestrati immobili di lusso

  • Assicuratore-pusher 37enne gestiva un traffico di marijuana e hashish in Università: quattro arresti

  • Gioca 5 euro e vince 66 milioni di euro: maxi vincita al Superenalotto a Basilicagoiano

  • Lista delle 20 città più belle d’Italia: Fontanellato all'ottavo posto

Torna su
ParmaToday è in caricamento