La banda delle scuole prende di mira le carrozzine degli atleti disabili

Raid al Palaciti: oltre ai soliti danneggiamenti i vandali hanno rubato i ricambi dei mezzi usati da 15 giocatori a basket in carrozzina della Gioco Polisportiva Laudas

Questa volta la banda delle scuole l'ha fatta grossa: oltre ai soliti danneggiamenti ha preso di mira le carrozzine utilizzate da 15 atleti disabili che giocano a basker in carrozzina. L'ennesimo colpo è andato in scena nella notte tra giovedì e venerdì, ad un orario imprecisato: il gruppetto è entrato all'interno del Palaciti, il palazzetto dell'Istituto Giordani che si trova in via Lazio. Oltre ai danneggiamenti delle macchinette che distribuiscon merendine i vandali hanno fatto molto di più: hanno colpito le carrozzine e gli atleti che le utilizzavano per giocare a basket. Dopo essere entrati i giovani vandali hanno spinto lungo tutta la palestra le carrozzine, hanno buttato tutto all'aria e poi hanno anche rubato i pezzi di ricambio, oltre ad aver aperto i cassetti con i medicinali. Le carrozzine prese di mira sono quelle della squadra Gioco Polisportiva Laumas, composta da atleti disabili che ora non potranno più giocare a basket. Un gesto inaccettabile fatto più per uno smacco che per il valore economico dei ricambi, che pur è alto. 

Potrebbe interessarti

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli

  • Come combattere il caldo durante il viaggio in auto

  • Sabbia in casa: trucchi e consigli per liberarsene

  • Quando gli odori risvegliano i ricordi

I più letti della settimana

  • Picco di caldo a Parma: ecco come saranno le temperature per Ferragosto

  • E' morta la 38enne di Fontanellato colpita da un malore in acqua

  • Rischia di annegare al mare a Marina di Massa: 38enne di Fontanellato gravissima

  • Abusi sessuali nei confronti di un bambino di 11 anni: arrestato 37enne

  • Scossa di terremoto 3.9 con epicentro a Borgotaro

  • Ricatto a luci rosse: "Paga 2 mila euro o diffondiamo le immagini dei video porno che hai guardato"

Torna su
ParmaToday è in caricamento