Latitante e in fuga con 600 mila euro di soldi pubblici: Faccini verrà processato a maggio

L'ex consulente della partecipata Authority Stu Spa non si trova da ottobre: il Gup Mattia Fiorentini l'ha rinviato a giudizio per truffa aggravata

Federico Faccini, l'ex consulente della partecipata comunale Stu Authority Spa, è stato rinviato a giudizio dal gup Mattia Fiorentini per truffa aggravata. Lui però, ufficialmente dal 2 ottobre, è latitante: non si trova e non ha dato nessuna informazioni rispetto al luogo dove si trova, presumibilmente con la disponibilità economica dei 576 mila euro che ha prelevato dai conti della partecipata, poco prima che il suo contratto di collaborazione come consulente finanziario scadesse. Di lui si fidavano tutti, i vertici delle Partecipate e le banche: aveva accesso alle credenziali per spostare i soldi, anche perchè si occupava dei pagamenti. Dopo aver creato una società a lui intestata con un nome praticamente a quello della partecipata, secondo l'accusa ha effettuato il maxi bonifico e poi è sparito. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da Parma nelle altre regioni

  • Fase 2: ecco cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno

  • Bonus affitto per famiglie e persone in difficoltà a causa dell'emergenza Covid: contributo fino a 1.500 euro

Torna su
ParmaToday è in caricamento