Latte contaminato per il Parmigiano: 29 indagati

Nella primavera del 2014 l'operazione dei Nas di Parma che portò all'arresto di quattro persone: dopo un anno e mezzo la chiusura indagini, 29 tra allevatori ed ex dipendenti del Centro Bizzozzero rischiano di finire a processo

Chiusura indagini per lo scandalo del latto contaminato che scoppiò nella primavera del 2014. I Nas di Parma misero a segno un operazione che portò all'arresto di quattro persone con le accuse di aver prodotto latte con aflotossina superiore ai limiti di Legge e destinato al Parmigiano Reggiano. Il Pm Fabrizio Pensa coordinò l'operazione che portò ad indagare tra alcuni allevatori ed imprenditori agricoli, oltre che tra alcuni dipendenti del Centro 'Bizzozzero'. Dopo più di un anno da quell'operazione le indagini sono state chiuse e nell'elenco degli indagati ci sono 29 persone: pensati le accuse per loro, tra le quali anche associazione a delinquere per undici persone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico scontro frontale tra auto e furgone a Parola: muore un 37enne

  • Tra mercatini di Natale, teatri, concerti e vin brulè: ricchissimo week end di dicembre

  • Choc a Langhirano: 59enne muore travolta da un'auto mentre va a prendere la corriera

  • Muore bimbo di 18 mesi: madre accusata di omicidio preterintenzionale

  • Choc in centro: "I ragazzini delle baby gang si lanciano sotto ai bus in marcia"

  • Maltempo, perturbazione in arrivo: da giovedì neve a Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento