Choc al San Leonardo, bloccato e minacciato per un sorpasso: "Ti spariamo"

Il conducente parmigiano ha denunciato di essere stato minacciato in via San Leonardo da due marocchini, poi fermati dalla polizia

Hanno sfanalato ripetutamente in direzione della sua auto, poi - poco dopo che il conducente parmigiano si è fermato ed è sceso dal veicolo - lo hanno pesantemente minacciato: "Ci hai tagliato la strada, attento che ti spariamo". L'episodio choc si è verificato nel pomeriggio di mercoledì 8 gennaio, verso le ore 15, in via San Leonardo. Il conducente dell'auto, preso dal panico, è scappato ed ha avvertito immediatamente la polizia. Gli agenti - impegnati in una serie di controlli del territorio - sono giunti sul posto ed hanno raggiunto l'uomo nel parcheggio del Centro Torri.

Il conducente aveva memorizzato e la targa dell'auto: i poliziotti, utilizzando il sistema di identificazione delle targhe, sono riusciti ad individuare l'auto qualche ora dopo, verso le ore 21. A bordo c'erano due marocchini, un 22enne e un 40enne, pregiudicati per reati contro il patrimonio: è scattata la perquisizione personale e dell'auto. Gli agenti non hanno trovato armi ma alcuni vestiti rubati, con ancora le etichette antitaccheggio. Uno dei due marocchini, che ha dichiarato che la merce era di sua proprietà, è stato denunciato per ricettazione. Sono in corso accertamenti per verificare se le due persone presenti in auto siano le stesse che hanno minacciato il conducente parmigiano. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane in via Po: è grave in ospedale

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

  • Fanno sesso in Pilotta e aggrediscono i poliziotti: due arresti

  • Coronavirus: tutti gli aggiornamenti sul nuovo focolaio nella Bassa parmense

  • Trovato il corpo del 18enne parmigiano annegato in mare

Torna su
ParmaToday è in caricamento