Luigi VIllani, la Cassazione ha deciso: resterà ai domiciliari

Lo ha deciso la Corte di Cassazione a cui i legali dell'esponente del Pdl si erano rivolti dopo la bocciatura dell'istanza di scarcerazione presentata al Tribunale del Riesame. Per i giudici ci sarebbe il rischio di reiterazione del reato

Luigi Giuseppe Villani, l'ex capogruppo in Regione del Pdl e ex-vicepresidente di Ire, arrestato nell'ambito delll'inchiesta Public Money, resterà agli arresti domiciliari. Lo ha deciso la Corte di Cassazione a cui i legali dell'esponente del Pdl si erano rivolti dopo la bocciatura dell'istanza di scarcerazione presentata al Tribunale del Riesame. Per i giudici ci sarebbe il rischio di reiterazione del reato. Le motivazione, comunque. non sono ancora state rese note.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico scontro frontale tra auto e furgone a Parola: muore un 37enne

  • Tra mercatini di Natale, teatri, concerti e vin brulè: ricchissimo week end di dicembre

  • Choc a Langhirano: 59enne muore travolta da un'auto mentre va a prendere la corriera

  • Muore bimbo di 18 mesi: madre accusata di omicidio preterintenzionale

  • Choc in centro: "I ragazzini delle baby gang si lanciano sotto ai bus in marcia"

  • Maltempo, perturbazione in arrivo: da giovedì neve a Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento