Casalasco, annunciata la chiusura. Maestri: "Solleciterò l'attenzione del Governo"

La parlamentare Patrizia Maestri interviene in merito all’ipotizzata chiusura dello stabilimento medesanese del Consorzio Casalasco. "Voglio sollecitare la rapida convocazione di un tavolo istituzionale”

Se come pare, l’intenzione di chiudere lo stabilimento produttivo di Felegara, che l’azienda ha anticipato alle organizzazioni sindacali, trovasse riscontro nei fatti, ci troveremmo di fronte ad una situazione drammatica, con l’immediata perdita di circa 140 posti di lavoro tra fissi e stagionali". Così la parlamentare Patrizia Maestri interviene in merito all’ipotizzata chiusura dello stabilimento medesanese del Consorzio Casalasco. "Voglio sollecitare - continua la Maestri - la rapida convocazione di un tavolo istituzionale perché confido che da parte dell’azienda vi sia ancora la disponibilità a rivedere questa decisione”.

“Ricordo bene la vertenza dei lavoratori ex Boschi di Felegara al momento del passaggio di proprietà alla Casalasco: già allora si chiesero a tutti i lavoratori importanti sacrifici che oggi non possono non essere tenuti in considerazione. Per parte mia, se necessario, non mancherò di sollecitare anche un attenzione del Governo sulla vicenda”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schiantano in auto contro un tir in A1: muoiono una 24enne incinta e il suocero 76enne

  • La psicosi della banda armata di spranghe: ma è solo una fake social

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • "Fascista di m... ti prendo a schiaffi": candidata della Lega aggredita e minacciata a Sissa

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

  • Fontanellato, operaio investito da un muletto: 59enne gravissimo al Maggiore

Torna su
ParmaToday è in caricamento