Una mela per la vita, raccolti 10mila euro a favore dell'Aism

In città sono state vendute 1270 confezioni di mele. Nella giornata di sabato hanno visitato i banchetti alcuni giocatori del Granducato Rugby per sostenere concretamente la campagna contro la sclerosi multipla

Ammonta a circa 10 mila euro la cifra raccolta sabato 9 e domenica 10 ottobre a Parma, nell’ambito della campagna Aism (Associazione italiana sclerosi multipla) “Una mela per la vita”, per sostenere la ricerca sulla sclerosi multipla. Per l’occasione nei banchetti presenti in città sono state vendute 1270 confezioni di mele. In particolare, nella giornata di sabato 9 ottobre, hanno visitato il banchetto in via Mazzini alcuni giocatori del Granducato Rugby, per sostenere concretamente la campagna dell’Aism.

Al banchetto erano presenti anche Mauro Saccani, presidente dell’Aism di Parma e Ferdinando Sandroni, delegato del sindaco all’Associazionismo.
“Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti – ha affermato Saccani – e ringrazio i parmigiani per la sensibilità dimostrata. Nei giorni scorsi abbiamo potuto constatare che questa malattia non è più conosciuta soltanto tra coloro che hanno dei famigliari malati; c’è infatti molta più sensibilità e consapevolezza rispetto al passato”.

“L’Amministrazione comunale – ha spiegato Sandroni – è da sempre vicina all’Aism per sostenerla nella sua grande attività a favore dei malati di sclerosi multipla, una malattia cronica, ma soprattutto invalidante e imprevedibile. Ritengo quindi più che mai significativo l’altruismo dimostrato dai parmigiani”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico scontro frontale tra auto e furgone a Parola: muore un 37enne

  • Bollino antifascista, Pizzarotti sul ricorso al Tar: "Proponetelo tutti per un'Italia antifascista"

  • Muore bimbo di 18 mesi: madre accusata di omicidio preterintenzionale

  • Choc in centro: "I ragazzini delle baby gang si lanciano sotto ai bus in marcia"

  • Maltempo, perturbazione in arrivo: da giovedì neve a Parma

  • "Columbus, lo stabilimento di Martorano chiuderà nei primi mesi del 2020: a rischio centinaia di posti"

Torna su
ParmaToday è in caricamento