Allarme meningite a Busseto: due pazienti ricoverati a Vaio

Il direttore del Reparto di Neurologia Stefano Jann: "Non è necessaria nessuna profilassi"

Paura a Busseto per due casi di meningite che si sono verificati nei giorni scorsi: due pazienti adulti sono stati ricoverati nel reparto di Neurologia dell'Ospedale Di Vaio di Fidenza. I due casi sono di meningite a liquor limpido di origine virale. In questi giorni l’Amministrazione di Busseto ha mantenuto contatti diretti e costanti con la direzione dell’Ospedale per monitorare la situazione. “La situazione – hanno spiegato il sindaco Giancarlo Contini e l’assessore ai Servizi Sociali e Sanità Elisa Guareschi – è sotto controllo e costantemente monitorata dai medici, che ringraziamo per il loro impegno e per il lavoro svolto a favore della Comunità”. Il direttore del Reparto di Neurologia Stefano Jann ha precisato che la meningite da cui sono affetti i due adulti è benigna e non trasmissibile e legata al periodo delle infezioni virali. “Non è necessaria – ha aggiunto il medico – nessuna profilassi specifica e nessuna precauzione”. L’Amministrazione desidera pertanto rassicurare i cittadini, ribadendo che la situazione è monitorata e che la cittadinanza sarà immediatamente informata in caso di evoluzioni sui casi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Choc a Compiano, 65enne rapinato e picchiato nella sua villa dal vicino di casa: 25enne in manette

  • Cronaca

    Via d'Azeglio, spaccia cocaina agli studenti davanti all'Università: arrestato pusher 25enne

  • Cronaca

    "Il cellulare tra le cause principali degli incidenti mortali"

  • Attualità

    Gli studenti del Romagnosi non ci stanno: "Ma che fascismo..."

I più letti della settimana

  • "Sniffo cocaina per essere più produttiva al lavoro: spendo mille euro al mese"

  • WhatsApp, la 'maledizione' di Momo arriva anche a Parma: allarme per gli smartphone dei ragazzini

  • Maltempo: in arrivo abbondanti nevicate su Parma

  • Lavoro nero e cibo mal conservato: chiuso un bar in centro

  • Sciopero nazionale dei trasporti del 21 gennaio: possibili disagi anche a Parma

  • Patenti false e matrimoni combinati, stroncata banda italo-dominicana: in azione anche a Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento