Minaccia di morte l'amante della moglie su Facebook: in casa aveva una pistola

E' successo a Roccabianca: un 40enne utilizzava un profilo falso per minacciare l'uomo che aveva avuto una relazione con la sua compagna, inviando anche la foto dell'arma

Minacciava l'amante della moglie utilizzando un falso profilo Facebook ed era arrivato anche ad inviare, oltre alle frasi indimidatorie, anche la foto di una pistola tramite il social network. Quando i carabinieri di Roccabianca sono entrati all'interno dell'appartamento hanno trovato davvero l'arma giocattolo, priva del tappo rosso, oltre a passamontagna, guanti e tracce di sostanze stupefacenti. Un 40enne è stato denunciato per minacce aggravate: l'uomo, dopo aver saputo che la moglie aveva una relazione con un altro uomo ha cercato di risalire alla sua identità e lo ha contattato tramite Facebook, con un profilo non a suo nome. Da subito ha iniziato a minacciarlo, offendendolo pesantemente: oltre a lui si è scagliato anche contro i componenti della sua famiglia. Ad un certo punto l'amante, spaventato dall'invio della foto della pistola, si è rivolto ai carabinieri che hanno avviato le indagini. I militari, oltre all'arma hanno trovato il computer ed il telefono che il 40enne usava per le minacce nella sua abitazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da Parma nelle altre regioni

  • Fase 2: ecco cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno

  • Bonus affitto per famiglie e persone in difficoltà a causa dell'emergenza Covid: contributo fino a 1.500 euro

Torna su
ParmaToday è in caricamento