E' morto Umberto Cotti, delegato della Cgil alla Scic Cucine

Oltre che componente da tantissimo tempo del Direttivo della Fillea provinciale, negli ultimi anni ha ricoperto analogo incarico anche nel Direttivo della Camera del Lavoro di Parma

E' con immenso dispiacere e cordoglio che la Cgil e la Fillea Cgil provinciali si uniscono al dolore della famiglia di Umberto Cotti, storico delegato e membro del Direttivo della Camera del Lavoro di Parma, deceduto nelle scorse ore ad appena 52 anni. Umberto è stato un grande compagno e amico e un infaticabile lavoratore. Da lunghissimi anni delegato sindacale alla Scic cucine, ha costituito un importante e costante punto di riferimento per i suoi colleghi, che gli hanno sempre riconfermato la fiducia come loro rappresentante.

Da sempre operaio nel settore del legno (prima che in Scic aveva lavorato in Salvarani), si è costantemente distinto per la sua grande serietà e per la costanza del suo impegno, professionale e sindacale, nonché che per la passione con cui ha svolto per anni questo delicato ruolo all’interno dell’azienda.
 
Oltre che componente da tantissimo tempo del Direttivo della Fillea provinciale, negli ultimi anni ha ricoperto analogo incarico anche nel Direttivo della Camera del Lavoro di Parma, dove si è sempre caratterizzato per l’assiduità e la costanza della sua partecipazione, sostenendo le sue idee con grande coerenza e lealtà. Oggi è mancato un compagno di battaglie per i diritti, una persona attenta ai bisogni del suo prossimo, un uomo che ha dato tanto all’organizzazione di cui è stato membro attivo e grande sostenitore. Grazie Umberto, ci mancherai.
 
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, i 'furbetti' del supermercato: "Chi esce per comprare solo una birra è incosciente"

  • Coronavirus: a Parma sabato e domenica chiusi centri commerciali e supermercati

  • Salsomaggiore: muore il medico termale Ghvont Mrad

  • Coronavirus: il Gruppo Chiesi dona 3 milioni di euro e aumenta del 25% lo stipendio dei lavoratori

  • Coronavirus, Venturi: "Sistema al collasso se a Parma i contagi non diminuiscono"

  • Coronavirus: in arrivo una nuova certificazione

Torna su
ParmaToday è in caricamento