'Ndrangheta, scattano i sequestri: sigilli alla società crotonese di Gigliotti

Gli investigatori hanno fatto apporre i sigilli alla società G-Plast, controllata per il 70% da G.F. Nuove Tecnologie, l'azienda parmigiana dell'imprenditore arrestato nell'inchiesta Stige

Scatta la fase due dell'operazione Stige, che ha portato all'arresto di 170 persone tra Italiae e Germania con svariate accuse, tra cui l'associazione mafiosa. Tra gli arrestati anche quattro persone di Parma, tra cui l'imprenditore Franco Gigliotti. Nella giornata di ieri, 10 gennaio, sono stati apposti i sigilli a società, beni immobili, conti correnti ed abitazioni per un valore complessivo di 50 milioni di euro. Sotto sequestro anche la società G-Plast, una realtà aziendale che Gigliotti aveva creato a Crucoli, suo paese natale nel crotonese, nell'autunno del 2015. La G-Plas si occupa di riciclaggio della plastica e che, secondo la Dda di Catanzaro, era utilizzata per finanziare la cosca dell'Ndrangheta Farao-Marincola. La G-Plast è stata affidata agli amministratori giudiziari ed è rimasta aperta: è controllata al 70% dalla G.F. Nuove Tecnologie e per il 20% da Maria Francesca Gigliotti, nipote di Franco e amministratrice della ditta. Secondo l'accusa perà i soci occulti sarebbero stati Giuseppe Spagnolo, già condannato in via definitiva per associazione mafiosa, Vittorio Bombardiere, Francesco e Gaetano Aloe. Sotto sequestro anche la AG Film che, secondo gli inquirenti, sarebbe stata finanziata da Gigliotti. Agli altri arrestati di Parma sono stati sequestrati immobili e auto: a Vittorio Farao un appartamento a Cirò Marina, quattro auto e uno scooter mentre a Aldo Marincola 2 mila euro ed un'auto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Bedonia, lite per un muretto: 63enne uccide il vicino di casa 70enne fracassandogli il cranio

  • Nuova ordinanza: dal 26 giugno i posti a sedere su bus e treni possono essere occupati al 100%

  • Paura a Cangelasio: esplosione ed incendio in un fienile e un'abitazione

  • Calabria, Pizzarotti sullo spot che attacca il Nord: "Non dirò mai venite a Parma paragonandola ad altre città"

  • Maxi evasione dell'Iva: la Finanza sequestra 12 milioni di euro a due cooperative del gruppo Taddei

  • Ospedale Maggiore: nessun paziente Covid in terapia intensiva

Torna su
ParmaToday è in caricamento