Nigeriano con la droga aggredisce i carabinieri con calci e pugni: arrestato 30enne

L'episodio si è verificato nel pomeriggio del 29 ottobre nei pressi del centro commerciale La Galleria: durante la fuga il pusher ha gettato un sacchetto con dentro hashish

Ha visto i carabinieri ed ha cercato di scappare, probabilmente per avere il tempo di buttare la droga che aveva in tasca. Un nigeriano di 30 anni si è reso protagonista, ieri martedì 29 ottobre, di un grave episodio in via Barilla, nei pressi del Centro Commerciale La Galleria. Erano da poco passate le ore 17 quando i militari, che stavano effettuando alcuni controlli in città, hanno deviso di controllare un giovane, che si trovava proprio in via Barilla. Il 30enne ha cercato di scappare e, dopo essere stato raggiunto e bloccato dai carabinieri, li ha aggrediti violentemente, sferrando contro di loro calci e pugni. Durante il tentativo di fuga ha cercato di disfarsi di una bustina con dentro hashish. Il 30enne nigeriano è stato poi arrestato e portato nella caserma di via delle Fonderie: attualmente si trova nelle celle di sicurezza, in attesa del processo per direttissima. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, i 'furbetti' del supermercato: "Chi esce per comprare solo una birra è incosciente"

  • Coronavirus: a Parma sabato e domenica chiusi centri commerciali e supermercati

  • Salsomaggiore: muore il medico termale Ghvont Mrad

  • Coronavirus: il Gruppo Chiesi dona 3 milioni di euro e aumenta del 25% lo stipendio dei lavoratori

  • Coronavirus, Venturi: "Sistema al collasso se a Parma i contagi non diminuiscono"

  • Coronavirus: in arrivo una nuova certificazione

Torna su
ParmaToday è in caricamento