Notte dei Musei, i lavoratori del Mibac costretti a straordinari non pagati

Cgil, Cisl e UIl di Parma sottolineano anche la carenza di personale che consente l'apertura della Galleria Nazionale, della Camera di San Paolo e della Spezieria di San Giovanni solo al mattino

"Le lavoratrici e i lavoratori dei Beni Culturali, in occasione della serata speciale in programma per il prossimo 9 maggio dedicata alla “Notte dei Musei”, promossa dal Ministero dei Beni Culturali su tutto il territorio Nazionale e che prevede l’apertura dei Musei statali di Parma in orario serale dalle 20.00 alle 2.00, desiderano far conoscere la difficile situazione in cui si trovano a lavorare".

Lo scrivono in una nota congiunta Cgil, Cisl e Uil di Parma che sottolineano come la "carenza di personale ormai decennale, infatti, impedisce tra l’altro l'apertura della Galleria Nazionale, della Camera di San Paolo e della Spezieria di San Giovanni con orari prolungati (sono aperti solo fino alle 14), e nonostante tutto l'impegno che i lavoratori hanno fin qui profuso e accordi specifici già attivati, si profila una possibile riduzione e/o chiusura anche in qualche giorno festivo per i prossimi mesi".

Inoltre da 6 mesi i lavoratori non percepiscono 1/5 circa dello stipendio per incomprensibili lungaggini burocratiche, le stesse che hanno bloccato il pagamento delle iniziative straordinarie di apertura dell'anno scorso e che mettono in forse pure il pagamento di questa serata. Ma lavoratori si sono egualmente impegnati ad aprire i musei statali, affinché i cittadini possano fruire di questo bene comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Basket in lutto: muore la 18enne Alessia Zambrelli

  • Violenta una bimba di 8 anni nel suo negozio: arrestato commerciante 37enne

  • Terrore in A1, auto si schianta e si incendia vicino al treno deragliato: muore una 21enne parmense

  • Schianto mortale in A1: arrestato il pirata della strada che ha travolto l'auto dei quattro giovani

  • "Furti nel parmense: attenti alla banda di ladri che gira a bordo di una Giulietta"

  • "Addio Alessia, che tu ora possa trovare la serenità"

Torna su
ParmaToday è in caricamento