Parma in cima alla classifica di "Comuni Ciclabili 2018"

Bandiera della ciclabilità italiana a Parma, rientrata ai primi posti nel progetto "Comuni Ciclabili": l'assessore Benassi alla premiazione

Parma è stata premiata per la sua ciclabilità: il nuovo riconoscimento “Comuni Ciclabili 2018” di FIAB Italia per le amministrazioni italiane attive in politiche bike­‐friendly e per città a misura di bicicletta ha riconosciuto al nostro Comune il secondo posto tra le 15 città italiane vincitrici del bando. La cerimonia di premiazione è avvenuta venerdì scorso al CosmoBike Show di Verona, alla presenza dell'assessore alle Politiche di sostenibilità ambientale Tiziana Benassi.
Con 4 "bike smile" su un massimo di 5 Parma, preceduta solo da Ferrara, si è collocata al 2° posto a pari merito con Fano, seguita da Belluno, Pineto, Sestri Levante, Sulbiate, Urbana, Giulianova, Pescara, Cannobio, Corinaldo, Loano, Rimini e Vittorio Veneto: 15 città di dimensioni diverse, ubicate un po’ in tutta Italia.
 “Comuni Ciclabili”, infatti, non nasce per plaudire unicamente a territori che, in considerazione della loro morfologia e attitudine turistica, possono vantare ad esempio lunghe piste ciclabili, ma si propone di incentivare le amministrazioni ad adottare politiche a favore della mobilità ciclistica e premiare l’impegno di chi ha già messo in campo iniziative bike-­friendly, valorizzando le località più accoglienti per chi si muove in bicicletta.
“Questo riconoscimento attesta il buon grado di ciclabilità di Parma e del suo ambito territoriale, e per noi rappresenta uno stimolo nel processo di miglioramento nella direzione intrapresa – ha precisato l'assessore alla mobilità sostenibile Tiziana Benassi. A breve verranno inaugurate anche altre due postazioni bike sharing in città, che affiancheranno le 24 esistenti, per agevolare ulteriormente l’utilizzo della bicicletta e rendere ancora più capillare il sistema sharing, tema centrale della mobilità sostenibile.”
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dichiarazione dei redditi: dal 1° gennaio 2020 le spese da detrarre non possono essere pagate in contanti

  • Calendario di Miss Nonna 2020: per il mese di agosto c'è una nonna parmigiana

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • Tragedia in stazione: uomo travolto ed ucciso da un treno

  • Pizzarotti a Salvini: "Ecco il delirio di un uomo, tu non mandi a casa proprio nessuno"

  • Bannone, pauroso frontale tra auto e furgone: tre feriti gravi

Torna su
ParmaToday è in caricamento