Parma: la Finanza sequestra un immobile destinato a centro sportivo

 Le indagini, disposte e coordinate dalla Procura della Repubblica di Parma, hanno consentito di accertare diverse condotte penalmente rilevanti in materia tributaria

I finanzieri del Nucleo di Polizia economico-finanziaria di Parma hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo, disposto dal Tribunale di Parma, di un immobile destinato a centro sportivo con annessa piscina a Parma. Le indagini, disposte e coordinate dalla Procura della Repubblica di Parma, hanno consentito di accertare diverse condotte penalmente rilevanti in materia tributaria con
sequestro di disponibilità finanziarie e altri immobili.

Ulteriori e approfonditi dettagli dell’operazione saranno illustrati dal Procuratore della Repubblica di Parma, dott. Alfonso D’Avino, nel corso di un’apposita conferenza stampa indetta alle ore 11.00 presso la Procura della Repubblica di Parma. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Telefonate per cambiare contratti luce e gas: Federconsumatori mette in guardia gli utenti

  • Paura a Mamiano, auto finisce nel canale e si schianta contro un muretto: gravissimo bimbo di 9 anni

  • Bomba d'acqua a Parma: allagamenti e disagi alla circolazione stradale

  • Incidente in tangenziale, è giallo: bici accartocciata e tracce di sangue ma il ferito non si trova

  • Assicuratore-pusher 37enne gestiva un traffico di marijuana e hashish in Università: quattro arresti

  • Gioca 5 euro e vince 66 milioni di euro: maxi vincita al Superenalotto a Basilicagoiano

Torna su
ParmaToday è in caricamento