Parmalat, Cgil: "Con l'acquisizione dell'azienda in Brasile ci si allontana dall'Italia"

Mauro Macchiesi, Segretario Nazionale Flai Cgil è intervenuto sull'operazione Parmalat in Brasile: "Per paradosso la recente acquisizione dell'azienda brasiliana, porta sempre più lontana Parmalat dall'Italia"

L'operazione di acquisizione, da parte di Parmalat, della Divisione Lattiero Casearia di BrF in Brasile non è vero che sana la ferita dell'utilizzo di 900 milioni per comprare Lactalis U.S.A., perché siamo ancora in attesa di vedere cosa vuol fare Lactalis dal punto di vista produttivo in Italia: a quando un rafforzamento produttivo di Parmalat Italia?”. Lo dichiara Mauro Macchiesi, Segretario Nazionale Flai Cgil, intervenendo sull’operazione Parmalat in Brasile. “Per paradosso la recente acquisizione dell'azienda brasiliana, porta sempre più lontana Parmalat dall'Italia”.

“Questa vicenda – conclude Macchiesi - conferma due tendenze in atto nel nostro Paese, presenti anche nel settore agroalimentare: la prima è quella che da quattro anni a questa parte i gruppi multinazionali presenti nel nostro Paese non investono più, la seconda è che l'Italia è priva di una strategia industriale per salvaguardare l'occupazione e le produzione italiane”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bedonia, precipita con l'auto nel Taro: muore 20enne

  • Terrore a Fidenza: rogo a bordo dell'autobus pieno di studenti

  • Panico in via Newton, fiamme nella scuola: evacuati gli studenti

  • Tra mercatini di Natale, teatri, concerti e vin brulè: ricchissimo week end di dicembre

  • Fallisce la Sebiplast: al via i licenziamenti collettivi

  • Blitz in casa di un commerciante 46enne: in cantina 23 chili di hashish nascosti tra le bottiglie di vino

Torna su
ParmaToday è in caricamento