Pasqua in arrivo: vedemecum per la raccolta dei rifiuti

Le festività pasquali sono alle porte: ecco le indicazioni utili per la corretta esposizione dei rifiuti, Numero verde e Centri di Raccolta

Pasqua, Domenica 1 Aprile e Pasquetta, Lunedì 2 Aprile: a Parma verranno effettuate regolarmente tutte le raccolte previste dai calendari di vuotatura; nei comuni della provincia serviti da Iren verranno raccolti solo il rifiuto residuo e la carta. I Centri di Raccolta dei rifiuti (Via Bonomi, Via Barbacini, Via Toscana, Largo Simonini) ed il NUMERO VERDE 800 212607 resteranno chiusi. Il Punto Ambiente di Strada Santa Margherita, a Parma, sarà aperto Sabato 31, chiuso per Pasqua e Pasquetta, e riprenderà la sua regolare attività Martedì 3 Aprile. 

Per agevolare i cittadini nelle operazioni di raccolta sono attive le Ecostation, ovvero ecostazioni fisse di conferimento dei rifiuti (Carta, Plastica e Barattolame, Organico, Rifiuto Residuo) a servizio di tutte le utenze. Le Ecostation sono collocate presso il parcheggio della Villetta, il parcheggio scambiatore Est, il parcheggio scambiatore Ovest, il parcheggio San Leonardo, via I. Bocchi,  in largo Cesare Beccaria, in via Calabria e in via Pertini. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul territorio comunale sono anche attive le Mini Ecostation  dislocate in Centro Storico ed Oltretorrente: piazzale Paer, via Verdi, borgo Felino, piazzale San Lorenzo e via Antelami. Anche le Mini EcoStation funzionano 24 ore su 24, 7 giorni su 7: in esse si possono conferire due frazioni di rifiuto, residuo e plastica-barattolame - tetrapak. Il conferimento dei rifiuti presso le Ecostation e le Mini Ecostation è possibile tramite l’utilizzo dell’Ecocard Iren o della tessera sanitaria dell’intestatario del contratto. Le Ecostation rappresentano un ausilio fondamentale andando incontro alle esigenze dei cittadini che si trovino in difficoltà a conferire i rifiuti secondo il normale calendario per le esigenze più svariate (ferie, week-end, pendolari, turnisti, etc). L'obiettivo è quello di rendere più flessibile la raccolta grazie alla presenza di punti fissi che i cittadini possono sfruttare nel caso siano in difficoltà nel rispettare orari e giorni di conferimento dei rifiuti secondo il calendario prestabilito

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Bologna: 50enne incinta di sette mesi muore in casa

  • Coronavirus, l'appello choc di una 26enne: "In 40 metri quadri in 6 con 4 figli: non abbiamo i soldi per fare la spesa"

  • Buoni spesa, Pizzarotti: "Da venerdì si potrà compilare il modulo online: ecco chi potrà chiederli"

  • Coronavirus: a Parma tamponi si fanno dalla propria auto

  • Coronavirus, Parma piange altri 25 morti e 118 nuovi casi: il totale supera i 2.200

  • Coronavirus, Venturi contro Borrelli: "Il 1° maggio a casa? Smettetela di diffondere opinioni senza certezze"

Torna su
ParmaToday è in caricamento