Paura in via Parigi: inseguiti, bloccati e presi a pugni perchè avevano suonato il clacson

Nuovo episodio di aggressioni ai danni di automobilisti: due persone sono scese da una Golf ed hanno picchiato i giovani

I casi di aggressioni ai conducenti delle auto dopo piccoli diverbi stradali si stanno moltiplicando anche a Parma. E' di qualche giorno fa la notizia di un automobilista che è stato picchiato da due uomini, padre e figlio, che si sono fermati dopo aver effettuato un sorpasso azzardato. Oggi la storia arriva da via Parigi: in questo caso l'auto con a bordo gli aggressori, una Golf, ha addirittura bloccato fisicamente l'auto che la seguiva. Poco prima c'era stato un piccolo diverbio stradale in via Burla: la Golf aveva tagliato la strada all'altra auto, il cui conducente aveva suonato. E' stato questo l'episodio che ha scatenato la rabbia dei due occupanti della Golf che, dopo aver inseguito da via Burla a via Parigi la seconda auto sono scesi e hanno preso a pugni i giovani. L'episodio è stato riportato da un lettore alla Gazzetta. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sicurezza, tre espulsioni in dieci giorni: 37enne rimpatriato in Tunisia con un volo da Linate

  • Cronaca

    Blitz dei Rac di Parma, sequestrati 100 mila litri di vino: una denuncia

  • Sport

    Inter Club-sala, le squalifiche fanno discutere: 8 turni a Palmieri, 5 a Mantovani

  • Sport

    Ahi Parma, Bastoni si ferma: Stulac e Scozza a parte

I più letti della settimana

  • Casa Pound porta Pizzarotti ed il Comune in Tribunale, il sindaco: "Balbo, t'è pasè l'Atlantic ma miga la Pèrma"

  • Choc in campo, calciatore del Sala Baganza preso a testate e pugni: naso e denti rotti

  • Lupi cecoslovacchi uccisi a fucilate: denunciato un 67enne

  • "Io, pestato a sangue, il mio pomeriggio d'inferno sul campo"

  • Amministratore di condominio ruba i soldi dai conti correnti degli inquilini: sequestri per 40 mila euro

  • Autovelox: ecco dove saranno dal 18 al 22 febbraio

Torna su
ParmaToday è in caricamento