Piazzale Dalla Chiesa, pietre contro un bar: denunciato 30enne ubriaco

Numerosi interventi nella giornata di ieri per la squadra Volanti. Un'aggressione e un furto di bici in piazzale della Stazione, borseggi sui mezzi pubblici e nei negozi del centro e ladri in azione al supermercato

polizia-squadra-volanteAlle ore 18.45 circa di ieri pomeriggio  personale della Squadra Volanti, su richiesta del titolare di un esercizio pubblico sito in piazzale Carlo Alberto Dalla Chiesa, è intervenuta per l’ aggressione subita  da parte di un ubriaco. Sul posto è stato fermato  l’autore degli di intemperanza , identificato per un noto pregiudicato F.M. di anni 30, originario di Parma, il quale poco prima, oltre ad aver aggredito l’esercente, aveva colpito  con delle pietre la vetrata del bar. Il predetto  è stato  indagato in stato di libertà per il reato di getto pericoloso di cose, nonchè  sanzionato per la manifesta ubriachezza.

Sempre nel pomeriggio di ieri ,  alle ore 18.30 circa, la pattuglia interforze, composta da personale della Squadra Volanti e Militari, veniva avvicinata  nei pressi della  stazione ferroviaria  da un cittadino che denunciava il furto della propria bicicletta  che aveva lasciato regolarmente  parcheggiata con relativo lucchetto. La pattuglia effettuava un giro in zona con la parte offesa. In via Monte Altissimo  le ricerche hanno dato  esito positivo, in quanto poco dopo è stato  rintracciato un noto pregiudicato locale, P.J. di anni 21, da anni domiciliato a Parma  ma di origini sarde, il quale circolava tranquillamente a bordo della bicicletta appena asportata. Il malvivente veniva anche sorpreso in possesso di un paio di tenaglie, evidentemente usate per commettere il reato. Lo stesso è stato indagato per ricettazione e possesso di attrezzi effrattori.

Nel corso della giornata. sono stati effettuati diversi interventi per alcuni furti consumati presso centri commerciali e supermercati cittadini, nel corso dei quali sono state indagate due persone per aver asportato diverse bottiglie di liquore ed una per aver asportato dei profumi.

A seguito di segnalazioni di alcun cittadini, relative a patiti borseggi perpetrati sia all’interno di esercizi pubblici cittadini che  a bordo di mezzi pubblici del centro, veniva rintracciata ed identificata, sulla scorta della descrizione fattane,  una donna  con capelli biondi raccolti a coda di cavallo,  pluripregiudicata per reati specifici, la quale si trovava in compagnia di altra donna con capelli lunghi scuri, anch’essa pregiudicata e di altri due uomini. A carico degli stessi sono stati emessi i provvedimenti di foglio di via dalla città di Parma.
I cittadini derubati che possono  fornire indicazioni utili sugli autori, in particolare sulle persone su menzionate, sono pregati di contattare la Questura per un eventuale individuazione fotografica.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollino antifascista, Pizzarotti sul ricorso al Tar: "Proponetelo tutti per un'Italia antifascista"

  • "Columbus, lo stabilimento di Martorano chiuderà nei primi mesi del 2020: a rischio centinaia di posti"

  • Senza patente distrugge tre auto e provoca un incendio, poi scappa: fermato giovane di Parma

  • Muore bimbo di 18 mesi: madre accusata di omicidio preterintenzionale

  • Maltempo, perturbazione in arrivo: da giovedì neve a Parma

  • Choc in centro: "I ragazzini delle baby gang si lanciano sotto ai bus in marcia"

Torna su
ParmaToday è in caricamento