Piazzale Fiume, spaccia una dose di cocaina al proprietario di un bar: arrestato 27enne

L'episodio è avvenuto ieri pomeriggio: il nigeriano è stato visto dai carabinieri entrare in un locale in disuso. Ha opposto resistenza ed è stato bloccato

È entrato in un locale in disuso in piazzale Fiume ed il suo atteggiamento ha insospettito una pattuglia dei carabinieri che stava passando proprio in quel momento, durante un controllo lungo le strade del quartiere Oltretorrente. Un nigeriano di 27 anni, in Italia da quattro anni, è stato bloccato ed arrestato dai militari che sono riusciti a fermarlo dopo un suo tentativo di resistenza. I carabinieri hanno deciso di entrare all'interno del locale: ad un certo punto il 27enne ha ceduto una dose di cocaina al proprietario del bar che, probabilmente, è in ristrutturazione. A quel punto hanno deciso di intervenire: il proprietario del locale è stato segnalato in Prefettura com e consumatore mentre il nigeriano ha cercato di scappare. Dopo averlo bloccato lo hanno portato in Caserma e tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta una bimba di 8 anni nel suo negozio: arrestato commerciante 37enne

  • Terrore in A1, auto si schianta e si incendia vicino al treno deragliato: muore una 21enne parmense

  • Bimba di sei anni muore per meningite

  • Schianto mortale in A1: arrestato il pirata della strada che ha travolto l'auto dei quattro giovani

  • "Addio Alessia, che tu ora possa trovare la serenità"

  • Sbarca a Parma la truffa del finto incidente: "Un giovane si butta sotto l'auto, simulando di essere investito"

Torna su
ParmaToday è in caricamento