Pizzarotti: “Il trasporto lo paga il comune”

Il sindaco rilancia: “Il trasporto per la scuola Anna Frank e per l’Albertelli-Netwon sarà gratuito”.  Sarà così anche per la materna Sergio Neri

I costi del trasporto scolastico? Li paga il Comune”. I genitori tirano un sospiro di sollievo e si preparano in maniera più serena al nuovo anno scolastico. La notizia l’ha data Federico Pizzarotti dagli studi televisivi di TvParma. “Il costo si aggira intorno ai 350-400 mila euro. Seguendo anche un po’ l’orientamento del gruppo consiliare, abbiamo trovato la soluzione con il nuovo piano della mobilità di Tep che prevede l’aumento del biglietto per l’aumentare dei servizi pensando al trasporto e ad alcune modifiche della viabilitàm abbiamo trovato la soluzione. Abbiamo trovato le risorse per coprire interamente i costi.  A chi sostiene che i soldi vadano sempre trovati, rispondo che vanno fatte delle scelte. Stiamo lavorando anche per trovare la soluzione ai parcheggi ZTL, di lavoratori, insegnanti, genitori e tutti coloro che lavorano nell’orbita della scuola. Ma il tema fondamentale era quello dei trasporti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Bedonia, lite per un muretto: 63enne uccide il vicino di casa 70enne fracassandogli il cranio

  • Calabria, Pizzarotti sullo spot che attacca il Nord: "Non dirò mai venite a Parma paragonandola ad altre città"

  • Paura a Cangelasio: esplosione ed incendio in un fienile e un'abitazione

  • Maxi evasione dell'Iva: la Finanza sequestra 12 milioni di euro a due cooperative del gruppo Taddei

  • Allerta meteo arancione per temporali, temperature in picchiata

  • Coronavirus, a Parma zero decessi e zero contagi

Torna su
ParmaToday è in caricamento