Ponte di Pianelli: frazioni collegate: da oggi le famiglie sono collegate a Fornovo

Le nove famiglie che risiedono nella piccola comunità dei Pianelli da oggi ricollegate al capoluogo. Un esempio di collaborazione tra Comune, Consorzio di Bonifica Parmense, Regione Emilia Romagna e privati cittadini

Il ponte dei Pianelli inaugurato nel fine settimana e transitabile da oggi è un’opera molto attesa dalla comunità locale di tutto il comprensorio di Fornovo. Un’arteria di collegamento che permetterà alle nove famiglie residenti nella piccola frazione rurale di essere nuovamente collegate con facilità a Sivizzano e al capoluogo Fornovo. L’opera rappresenta un vero e proprio modello operativo di collaborazione fattiva in tempo di crisi economica voluta e realizzata grazie all’utilizzo dei fondi europei del PSR per il miglioramento viario, grazie al contributo del Consorzio di Bonifica Parmense, del Comune di Fornovo, della Regione Emilia Romagna e di un consorzio di privati cittadini.

Tutti hanno contribuito per rendere possibile il progetto volto a sostituire il vecchio ponte costruito nel 1969 e mantenuto a spese dei residenti fino ad oggi. La costruzione era ormai più che obsoleta, la struttura pericolosa e la circolazione non facilitata dal fondo sconnesso. Il nuovo ponte dei Pianelli, su progetto redatto dal Consorzio di Bonifica Parmense per l’interessamento del geometra Scaffardi e dell’Ufficio Tecnico dell’ente, ha un valore di oltre 200mila euro. “Contribuire in modo diretto a dare risposte molto concrete alla collettività è qualcosa che da soddisfazione a tutti coloro che sono impegnati in funzioni pubbliche – ha sottolineato il Direttore del Consorzio Meuccio Berselli – in tempi come questi non è facile e la collaborazione coi comuni, in questo caso Fornovo, diventa essenziale per unire le forze e realizzare l’obiettivo”. Anche il Presidente Luigi Spinazzi sottolinea l’elemento essenziale della sinergia: “probabilmente – ha detto Spinazzi- questo tipo di intervento è riuscito con questi tempi proprio perché fatto in stretta collaborazione tra tutti. Le piccole opere dal grande valore sono l’esempio di una manutenzione corretta del territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parmense flagellato dal maltempo: allagamenti, crolli e disagi per la neve

  • Truffa del Postamat, la maxi indagine riguarda anche Parma

  • Esce di strada in via Emilia sotto la pioggia a dirotto: gravissimo al Maggiore

  • Pioggia e vento, allerta gialla nel parmense: week end con temperature in discesa

  • Maltempo: allerta per piene dei fiumi e frane in Appennino

  • Scatta l'obbligo di gomme da neve sulle strade provinciali

Torna su
ParmaToday è in caricamento